Connect with us

altri sport

Tennis, Atp Montecarlo:Nadal in finale, Fognini-Bolelli out nel doppio

Niente finale per Simone Bolelli e Fabio Fognini nel torneo di doppio del Masters 1000 di Montecarlo, terzo stagionale e primo sulla terra rossa. Gli azzurri, in tabellone con una wild card, hanno ceduto per 4-6, 6-3, 10-7, dopo un’ora e 24 minuti, ai gemelli statunitensi Bob Bryan e Mike Bryan, quarti favoriti del seeding ed ex coppia numero uno del mondo.

Rafa Nadal non si ferma e si qualifica per la finale del Masters di Montecarlo, terzo 1000 della stagione. Il maiorchino si è sbarazzato con un netto 6-4, 6-1 di Grigor Dimitrov, quarta testa di serie del seeding. Il numero 1 del mondo se la vedrà domenica in finale con il vincente della seconda semifinale tra Nishikori e Sascha Zverev.

Dimitrov dura un set: Nadal in finale

Come da pronostico, Rafa Nadal ha conquistato la finale di Montecarlo, la 12^ della carriera. Grigor Dimitrov è durato appena un set, abbandonando ogni speranza di vincere dopo un doloroso doppio doppio fallo al termine del primo parziale e condizionato probabilmente da un problema fisico che ne ha impedito i movimenti nel finale di partita. Dopo aver faticato nel proprio turno di battuta, Nadal piazza subito il break nel secondo gioco, volando 3-0. Rafa ha un passaggio a vuoto nel quinto gioco: Dimitrov ne approfitta e si riporta in parità (3-3). Il bulgaro gioca alla grande fino al decimo game, quando improvvisamente si spegne e con due doppi falli consecutivi e un gratuito (19 in totale, 38 a fine partita), consegna il set 6-4 al numero 1 del mondo dopo oltre un’ora di lotta. Dimitrov va ancora in difficoltà nel turno di servizio d’apertura del secondo parziale, cedendo la battuta a zero e regalando il break a Nadal, che sale 3-0 con il sesto gioco consecutivo. Il bulgaro continua l’incredibile saga dell’orrore e va sotto 4-0 con il secondo break di fila, con Rafa che non si fa pregare e chiude uno speedy set 6-1 in appena un’ora e 31′, probabilmente aiutato anche da un problema fisico di Dimitrov, che esce comunque con le ossa rotte da questo match. Il numero 1 del mondo punta a trionfare per l’undicesima volta in Costa Azzurra (2005-2012 e 2016-2017 le precedenti), ad incamerare il 54esimo titolo sul “rosso” e soprattutto a respingere il primo assalto al trono mondiale da parte di un Federer in vacanza: lo svizzero, che per il secondo anno di fila ha scelto di saltare per intero la stagione sulla terra, tornerà in vetta al ranking in caso di mancata affermazione dell’iberico. Nadal, che prima di Montecarlo aveva giocato solo gli Australian Open (costretto al ritiro al quinto set nei quarti contro Cilic per un problema all’anca) ed un paio di settimane fa i due singolari in Davis, ha un record di 67 vittorie ed appena 4 sconfitte a Monaco e di 323 vittorie contro 35 sconfitte in carriera sulla terra. Nel Principato è in serie positiva da 14 partite: fin qui nel torneo ha concesso 4 game a Bedene, 5 a Khachanov, 2 a Thiem e 5 a Dimitrov. Rafa porta anche a 34 la serie di set vinti sul rosso: impressionante.

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in altri sport