Connect with us

editoriali

VAR, è già tempo di declino: gli arbitri prendono le distanze

Che succede al Var? Il tanto discusso mezzo tecnologico che invece di aiutare gli arbitri a risolvere gli episodi controversi che accadono nelle partite di calcio, pare stia perdendo il suo fascino.

E’ di tutta evidenza come la novità tanto sbandierata dal settore arbitrale come quella che avrebbe dovuto portare trasparenza nel mondo del calcio stia progressivamente scomparendo dalle nostre settimane calcistiche.

In effetti ci stiamo accorgendo come la Uefa ha escluso il suo uso nelle partite di Champions League così come in Italia gli arbitri, in maniera molto accorta, ne fanno sempre minor uso e all’estero lo scetticismo verso il mezzo tecnologico aumenta sempre di più e tutti ne ritardano l’applicazione.

Eppure la novità affascinava i tifosi, soprattutto quelli sospettosi che ci fossero squadre privilegiate a dispetto di altre: il VAR avrebbe eliminato ogni sospetto.

E invece no perchè il calcio non solo è rimasto uguale a quello di prima ma anzi il Var ha contribuito ad alimentare la cultura del dubbio perchè la sua applicazione è stata rimessa ad una interpretazione delle regole da parte dei suoi addetti che ha sbalordito i tifosi per quanto poco chiare queste ultime fossero state redatte.

Vuoi vedere che le regole sono poco chiare così gli arbitri non perdono il loro potere?

Vuoi vedere che le regole sono poco chiare così le grandi squadre avranno sempre una interpretazione dell’episodio sempre a loro favorevole?

Questi sono i dubbi amletici dei tifosi: e allora, se il VAR serve a poco ma in compenso toglie tutto il bello e il fascino dell’emozione vissuta in diretta sul campo da calcio, perchè non la eliminiamo?

Tranquilli cari amici tifosi: il VAR non si può eliminare immediatamente perchè sono stati investiti tanti soldi e tante persone ci hanno messo la faccia sbandierando il mezzo tecnologico come il più innovativo di tutti i tempi nella storia del calcio.

La soluzione migliore è quella di farla scomparire dai radar pian pianino riducendone l’applicazione e facendone ricorso solamente nei casi più clamorosi di rigore e fuorigioco.

Così tutti saranno felici e contenti: gli arbitri potranno decidere tranquillamente sapendo di non essere più bersagliati dalle critiche; i tifosi non alimenteranno la cultura del sospetto e … il VAR sarà sempre li!

 

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in editoriali