Connect with us

home

Serie B, vince in extremis Il Benevento sul Perugia, bene anche Zenga: solo pari per Il Cittadella

Il Benevento torna alla vittoria battendo per 2-1 il Perugia con gol decisivo di Bandinelli al 90’ dopo le reti di Coda e Verre.

Bene anche il Venezia che batte il Brescia per 2-1 (doppietta di Di Mariano e gol di Donnarumma).

Vince anche il Carpi (1-0 a Padova) mentre il Cittadella fa solo 0-0 a Livorno. Veneti terzi con la Salernitana e proprio col Benevento.

BENEVENTO-PERUGIA 2-1

Scontro diretto per la zona playoff, equilibrio in avvio rotto da Coda che di testa porta in vantaggio i suoi. Benevento che prende il comando delle operazioni e sfiora più volte il raddoppio, specie con una punizione di Viola e ancora con Coda, ma Verre, poco dopo la mezz’ora, rimette il match in parità con un gran destro. Nel secondo tempo, il predominio beneventano si conferma, con Tello che chiama Gabriel all’intervento e con Asencio che sciupa una grande occasione di testa. Perugia che prova a passare a sorpresa con Boateng che sfiora il palo superando Montipò in uscita, poi, nel finale, è sofferenza per gli umbri per l’espulsione di Falasco al 75’. Melchiorri avrebbe, in realtà, l’occasionissima per il 2-1, che però viene realizzato dall’ex Bandinelli.

VENEZIA-BRESCIA 2-1

Terza vittoria in quattro gare per Zenga e soci. Successo importante sul Brescia in lunghissima serie positiva (appena seconda sconfitta per le rondinelle) e che voleva lanciarsi definitivamente in zona playoff. Sblocca subito Di Mariano, poi, al 22’, le cose si complicano per i lagunari, che restano in dieci per il rosso diretto a Falzerano per un pestone a Tonali. Nonostante la lunga inferiorità numerica, i padroni di casa trovano il raddoppio, ancora con lo scatenato Di Mariano. Il Brescia preme per tutto il secondo tempo, ma il Venezia gestisce bene e anzi sfiora il tris ancora con Di Mariano. Nel recupero, il capocannoniere Donnarumma accorcia, ma è troppo tardi.

LIVORNO-CITTADELLA 0-0

Livorno di Breda ultimo in classifica, ma, a guardare l’andamento della partita, non si direbbe. Prestazione coraggiosa dei labronici, che vanno subito vicinissimi al gol con la traversa di Valiani. Diamanti illumina la manovra dei suoi, il Cittadella ha un paio di guizzi ma è troppo poco. Caso da Var a inizio ripresa: il portiere ospite Paleari stende Murilo in area di rigore, ma l’arbitro concede calcio di punizione dal limite, con giallo al portiere. Altre occasioni per il Livorno con Gasbarro e Giannetti, risponde il Cittadella con Finotto, prima che l’attaccante venga espulso all’83’ per uno spintone a Gasbarro.

PADOVA-CARPI 0-1

Gara da non sbagliare per entrambe, vista la delicatezza della classifica. Prime occasioni per i padroni di casa, con Capello e Bonazzoli imprecisi, poi sblocca Jelenic, per il Carpi, con un Perisan non proprio irreprensibile. La gara gira e prima dell’intervallo gli emiliani flirtano con il raddoppio in almeno un paio di occasioni. Nella ripresa, il Padova ci prova ma non riesce a sfondare e anzi rimane in dieci, nei minuti finali, per l’espulsione di Capello per proteste.

(Fonte Sportmediaset)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home