Connect with us

home

L’Udinese riparte da Nicola, ora servono punti

Riparte il campionato e la nuova Udinese di Nicola è già obbligata a far punti contro la Roma per cercare di dare una svolta alla propria stagione. Riuscirà il nuovo tecnico a rilanciare i bianconeri?

 

E’ cominciata l’avventura di Davide Nicola sulla panchina dell’Udinese, giorni caratterizzati dall’assenza di diversi nazionali che non hanno permesso al nuovo tecnico bianconero di lavorare a ranghi completi per preparare al meglio la delicata sfida contro la Roma di sabato pomeriggio al Friuli.

Gara che si preannuncia estremamente complicata per i bianconeri friulani già obbligati a far punti contro i giallorossi per cercare di migliorare una classifica che al momento è da allarme rosso. Terz’ultimo posto con un bottino di 9 punti è un dato non proprio rassicurante, serve una scossa, una reazione da parte di tutto l’ambiente, l’ennesimo cambio in panchina in casa Udinese fa riflettere anche perchè in questi ultimi anni di errori ne sono stati commessi diversi e se cambiando l’allenatore i risultati non cambiano è evidente che le responsabilità stanno pure da un altra parte.

Nonostante l’avvio incoraggiante da parte di Velazquez che sembrava aver portato aria nuova e novità interessanti anche dal punto di vista tattico il trend è tornato a essere quello negativo delle ultime stagioni, c’è un serio problema in fase offensiva che va risolto per cercare di tornare a occupare una posizione di classifica più tranquilla e più consona al reale valore di questa squadra che non è di certo da bassa classifica.

La sconfitta di Empoli ha rappresentato un duro colpo per squadra e tifoseria che non ha digerito questo ennesimo ko dopo una gara dominata a tratti da parte dei bianconeri che in particolare nel primo tempo non sono stati capaci di sfruttare le diverse occasioni create per poi essere puniti alla prima occasione. Quella di Empoli (come quella di Bologna) era una gara da non perdere, è arrivata la sconfitta e l’atteso esonero del tecnico che ha pagato per tutti come spesso accade nel calcio moderno.

La Roma arriva al Friuli con altro stato d’animo rispetto all’Udinese, i giallorossi sono reduci dalla vittoria casalinga ottenuta contro la Sampdoria e dai due precedenti pareggi esterni ottenuti contro Napoli e Fiorentina che hanno rasserenato un po’ gli animi in casa giallorossa. Di Francesco forse avrebbe preferito affrontare l’Udinese in un altro momento, sfidarla adesso con un nuovo allenatore in panchina è certamente più complicato anche perchè il cambio del tecnico porta sempre o quasi a una reazione da parte dei giocatori.

C’è curiosità attorno al modulo tattico che adotterà Davide Nicola contro i giallorossi anche se è probabile che essendo a Udine da pochi giorni il nuovo tecnico bianconero preferirà non stravolgere tatticamente una formazione che conosce ancora troppo poco. Il compito che lo attende è molto difficile ma Udine rappresenta per lui una chance importante nella sua carriera e farà di tutto per rilanciare sé stesso e l’Udinese, di questo ne siamo certi.

MASSIMO LIVA

loading...

Seguo con interesse l'Udinese e in generale tutto il calcio

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home