Connect with us

Europa League

Roma, la sconfitta per 2-0 a Praga può compromettere il primo posto: i giallorossi si qualificano se…

La Roma ha ancora ottime possibilità di qualificarsi tra le prime due del gruppo G di Europa League e passare il turno

I giallorossi affronteranno Servette in trasferta e Sheriff Tiraspol in casa nelle ultime due giornate della fase a gironi. Ai ragazzi di Mourinho può bastare un pareggio con il Servette nella prossima gara per qualificarsi, ma se il pareggio arrivasse solo con lo Sheriff potrebbe non essere sufficiente. Con un solo punto ottenuto all’ultima giornata, infatti, la Roma potrebbe ritrovarsi seconda a 10 punti, appaiata al Servette (che stasera ha battuto lo Sheriff) e allora entrerebbero in ballo gli scontri diretti con gli svizzeri e, in caso di ulteriore parità, gli altri criteri dell’Uefa indicati di seguito. Decisiva, a questo punto, la sfida del 30 novembre in casa del Servette, battuto 4-0 nella gara di andata dai giallorossi. Con un pareggio in Svizzera, come detto, la Roma terrebbe il Servette a distanza e sarebbe già sicura della qualificazione.

Per quanto riguarda la lotta per il primo posto lo Slavia Praga, in perfetta parità con la Roma per punti e scontri diretti, attualmente è in vantaggio sui giallorossi grazie alla differenza reti (+8 per lo Slavia, +5 per la squadra di Mourinho). Ricordiamo che la prima del girone approda direttamente agli ottavi di Europa League, mentre la seconda dovrà affrontare uno spareggio con una delle squadre arrivate terze nei gironi di Champions League. La terza classificata invece “retrocede” agli spareggi di Conference League. La Roma, quindi, non potendo più arrivare ultima nel gruppo G, è comunque sicura di restare nelle coppe europee anche dopo il 14 dicembre.

(Fonte Corriere dello,sport)

Click to comment

Rispondi


Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

RSS Dal mondo

More in Europa League