Connect with us

home

Ottobre di fuoco per la Lazio, Sarri si arrabbia: Pioli replica…

La questione dei troppi impegni e dei calendari fa discutere, non si interrompe il botta e risposta tra gli allenatori italiani sull’eccesso di gare ravvicinate

Sarà un ottobre da incubo per la formazione di Claudio Lotito, quella dove Sarri dice “mi svelgio la mattina e non ricordo neppure contro chi dovremo giocare tra sessanta ore”. Un calcio moderno che sicuramente ha bisogno di appigli e di agenda, come detto sarà un ottobre pesantissimo per la Lazio.

Pronti via, domenica la Lazio sarà impegnata dalla gara casalinga contro l’Atalanta all’Olimpico di Roma. Eccolo qui, allora, Pioli: “Sarri ha i nostri impegni – spiega il tecnico rossonero -, la Lazio però gioca domenica e noi sabato, immaginate la nostra situazione…”. Mal comune, non è mezzo gaudio. Anzi. Fortuna che poi c’è la sosta per le Nazionali, Sarri dovrebbe perdere tra i sette e i dieci giocatori, tutti nel giro dei titolari.

Il calendario metterà poi davanti la Lazio in soli nove giorni a tre gare delicatissime. Prima la trasferta contro il Sassuolo del 21 ottobre in quel di Reggio Emilia, contro la formazione ammazzagrandi di Alessio Dionisi. In Champions c’è il Feyenoord che deve riscattare il tonfo di ieri contro l’Atletico Madrid e la remuntada subita e poi la Fiorentina rivelazione di Vincenzo Italiano.

(Fonte Tuttomercatoweb)

Click to comment

Rispondi


Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

RSS Dal mondo

More in home