Connect with us

home

Mancini: “Nazionale aperta a chi merita. Zaccagni-Zaniolo…”

MANCINI ZACCAGNI

Roberto Mancini, ct dell’Italia è stato intervistato da Sky Sport. Mancini parla delle difficoltà nella costruzione di un gruppo:

Rimettere insieme una squadra che si amalgami velocemente, poi rispetto ad una volta si giocano più partite in una settimana e c’è poco tempo per lavorare. Abbiamo una vecchia guardia che a detta di molti è vecchia ma non penso sia così, sono nel pieno della maturità e purtroppo giocano troppe partite; quando poi si deve preparare un evento importante i giocatori ci sono, stiamo inserendo nuovi ma serve tempo“.

Le non convocazioni di Zaccagni e Zaniolo:Ci sono delle motivazioni, tutti parlano senza sapere nulla. Tutti i giocatori devono ambire, la porta è aperta a tutti e questo dimostra che tutti possono entrare o ritornare se meritano“.

Sulla questione oriundi:Se li trovassimo in Italia, saremo più felici, meno difficoltà di ambientamento. Se nella nostra Serie A tra le prime sette solo una ha il centravanti titolare italiano… avremo dei problemi o no? Io sono per la libertà, si può dire e criticare“.

DALLO STESSO AUTORE, AD ESEMPIO:

  1. Atalanta, Gasperini: “Senza il miglior Muriel e miglior Zapata…”
  2. Atalanta, Percassi e voglia di investire: “Stadio, squadra, giovani”
  3. Jorginho: “Dura senza Mondiale, che finale. Sulla Premier League…”
  4. Milan, Tomori: “Deluso per il Mondiale, devo fare di più”
  5. Ronaldo: “Allenatore Brasile? Mourinho, Guardiola, Ancelotti incredibili”
  6. Comunicato Juventus: sanzione sportiva sarebbe infondata
  7. Milan Games Week 2022: terminata l’edizione più grande di sempre
  8. Rafa Benitez: i mondiali, Messi, Ronaldo, Inter, Napoli e tanto altro
  9. Serie A 2023/24, ecco inizio e fine
  10. Guardiola-Manchester City ancora insieme: ecco il rinnovo
  11. Inzaghi: “Reggina sfida, Simone-Inter, Napoli, Milan…”
  12. Globe Soccer Awards 2022, i vincitori: ci sono tracce italiane
  13. Lazio, Sarri: “Questo calcio non mi piace, calendario folle e insulto Mondiale”
  14. Juventus, Agnelli: “Allegri resta. Colpe di tutti, bilanci alla fine”
  15. Inter, Marotta: “Nessuna ansia, rosa all’altezza e fiducia nel gruppo”
  16. Atalanta, Ilicic saluta: “Cose e momenti fantastici, il futuro…”
  17. Real Madrid, Casemiro: “Cercavo nuova sfida, fosse stato per i soldi…”
  18. Bernardeschi: “Penalizzato dalla mia disponibilità ma nessun rimpianto”
  19. Verona, Henry: “Cerco conferme e progressi nel secondo anno in A”
  20. Cagliari, Liverani: “Campionato diverso e impegnativo, modulo a 4 e centrocampo a 3”
  21. Napoli, Cannavaro: “Il Mondiale, Koulibaly, Insigne…”
  22. Ungheria, Rossi: “C’è euforia. Italia? Non c’è posto per tutti”
  23. Mercato Inter, Branca: “Contano gli stimoli, Lukaku e Dybala…”
  24. Cannavaro su Insigne: “Non facile dimostrare all’estero, tifosi hanno capito”
  25. Capello: “Zaniolo? Ha tutto, non si discute ma…”
  26. Tottenham, Kulusevski e Bentancur dalla Juventus: ufficiale
  27. Watford, Ranieri esonerato: squadra di talento convinta di potersi salvare
  28. Tottenham, Kane: “Conte esigente, approfittiamo di avere uno così”

Giornalista pubblicista e laureato magistrale in "Editoria e giornalismo," triennale in "Lingue e comunicazione", appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi, amante del raccontare eventi soprattutto da inviato.

Click to comment

Rispondi

Serie A


Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

RSS Dal mondo

More in home