Connect with us

Calciomercato

La ricerca del vice-Immobile può aprire una rotazione di attaccanti in Serie A. Con un nome a sorpresa

Ciro Immobile con la maglia della Lazio ha collezionato numeri incredibili in questi anni e grazie agli scarsissimi infortuni avuti non ha mai avuto troppo bisogno di un sostituto vero e proprio, al netto che chiunque si sia alternato in questo ruolo non ha mai ottenuto risultati accettabili

Quest’anno però la Lazio dovrà trovarlo visto il guaio fisico in cui è incappato e che lo terrà fuori dai campi di gioco per un po’

L’assenza dell’attaccante nelle prossime settimane per l’infortunio subito domenica scorsa, contro il Sassuolo peserà e non poco e quindi Maurizio Sarri, già dalla partita di Coppa Italia, ha cominciato a guardare in casa propria per cercare il modo di sostituire nel miglior modo il centravanti

Pedro e Felipe Anderson, più che Cancellieri, i candidati numero uno a giocare al centro dell’attacco anche per le prossime settimane.

In attesa di un aiuto che possa arrivare, magari, dal mercato.

Igli Tare si sta guardando intorno, per cercare il profilo giusto con cui sostituire ora, e da affiancare poi, a Immobile.

Tra i giocatori accostati ai biancocelesti c’è anche Federico Bonazzoli, che viene apprezzato ma considerato più seconda punta che attaccante centrale.

Interessa di più, come caratteristiche, Tonny Sanabria del Torino. Buone le sue prestazioni in questa stagione in granata, specialmente nella prima parte di stagione

Ma aldilà della furia che prenderebbe Juric che già ribolle per avere rinforzi, c’è da capire se e come evolverà la trattativa con la Roma per Shomurodov

Senza l’ok del romanista il paraguayano non può partire.

La sensazione è che la questione del vice Immobile possa generare una serie di movimenti a catena fra gli attaccanti di Serie A

Aggiungiamo un nome a sorpresa, che circola poco, ma che chiuderebbe alcune situazioni semi-aperte: Cabral. 

Il brasiliano della Fiorentina convince poco Italiano e la Fiorentina pur dandogli ancora fiducia e non avendo una necessità immediata di gettarsi sul mercato potrebbe lasciarlo andare, magari in prestito oneroso, se arrivasse l’alternativa (Belotti?)

Un’altra ipotesi porta invece all’estero, più precisamente in Belgio,al Bruges

Il nome risponde a quello di Ferran Jutglá, su cui si sta lavorando anche in ottica prossima estate, ma se il profilo dovesse convincere potrebbe anche essere anticipata la trattativa.

Sarri però probabilmente preferirebbe un giocatore già pronto per il calcio italiano e che magari abbia già un’idea del calcio propositivo del tecnico toscano

chimico, appassionato di calcio, di tattiche e statistiche

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato