Connect with us

Calciomercato

La Juve guarda l’orizzonte centrocampo, tra possibili cessioni e certezze: il punto

Si lavora in uscita in casa Juventus, per alleggerire la rosa a disposizione di Allegri, e ancor di più il monte ingaggi. La rincorsa ai vertici della classifica continua, e adesso la distanza dal secondo posto è di soli 2 punti, mentre sono 10 quelli che separano i bianconeri dal Napoli. Ma la società deve anche guardare al mercato di gennaio, per pianificare il suo futuro.

 

 

 

 

La questione principale riguarda difesa e centrocampo. La retroguardia necessità di investimenti, a partire da un portiere più giovane che possa sostituire Szczesny (e in prima fila c’è Vicario dell’Empoli). Poi si guarda ai difensori veri e proprio, con molte incognite: da Alex Sandro a Rugani, da Bonucci a Cuadrado (probabile addio a fine stagione), in questo settore serviranno innesti di valore.

 

 

 

 

 

 

Ma prima di acquistare sarà necessario vendere, ed è qui che entra in gioco il centrocampo. Il reparto è abbastanza folto, e gli spazi si sono fatti ancora più stretti con l’esplosione di alcuni giovani. Fagioli e Miretti dimostrano che Allegri può puntare su ragazzi con voglia e talento, e di grande prospettiva, e dalla prossima stagione tornerà probabilmente Rovella, ora in prestito al Monza. Tutto ciò facilita le cose alla dirigenza, che ha individuato qui un nome su cui capitalizzare sul mercato.

 

 

 

 

 

 

Secondo ‘Tuttosport’, la società avrebbe deciso di cedere un centrocampista per fare cassa e liberare spazio salariale, andando così a reinvestire in nuovi acquisti. Il principale indiziato sarebbe Adrien Rabiot, le cui quotazioni sono cresciute dopo le ultime buone prestazioni, sia in bianconero che al Mondiale. Il francese, 27 anni, non ha mai del tutto convinto a Torino, e il suo contratto va in scadenza a giugno.

 

Inoltre, stiamo parlando di un giocatore che percepisce 7 milioni netti all’anno, quando Paredes e Vlahovic: solo Pogba guadagna di più, nella Juventus. Una spesa che i dirigenti bianconeri ritengono esagerata, e di cui sarebbero ben felici di privarsi. Ma il francese partirà comunque a fine stagione, se non gli verrà rinnovato il contratto, così il club medita anche su altri nomi: da McKennie, su cui si potrebbero fare 20-25 milioni, a Locatelli, che piace al Real Madrid.

 

 

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato