Connect with us

Calciomercato

Juve – Milinkovic : le mosse di entrambi per un matrimonio quasi scritto

Ci sono due certezze nelle prove di matrimonio tra la Juve Milinkovic-Savic: Calciomercato.com sottolinea come il giocatore preferirebbe giocare a Torino nella prossima stagione piuttosto che all’estero e che il club bianconero non è disposto ad arrivare ai 100 milioni richiesti da Lotito per il cartellino del serbo.

E allora?

Servirà tanto lavoro e una strategia ben precisa per arrivare al grande obiettivo per l’estate 2023. Sarà un’operazione che parte da lontano. La Juve ne ha fatte altre negli anni scorsi: Chiesa, Locatelli, Vlahovic, ancora prima Bernardeschi. Altre le aveva impostate e non sono andate a buon fine. Ma lo stile sarà quello.

Giocare sulla volontà del ragazzo, su un rinnovo in scadenza e in bilico, su una possibilità di minusvalenza per la controparte e poi di una buona offerta al ribasso, ma che accontenti tutti

Ma contemporaneamente la Juve deve lavorare anche sul fronte interno per fare spazio a Milinkovic-Savic sia a livello di giocatori in rosa che di numeri.

La prima scelta è stata quella di far decadere l’opzione per il riscatto obbligatorio per Paredes: l’argentino guadagna tanto e ha reso poco, ecco perché tornerà presto al Psg. Situazione grottesca ma inevitabile, a fine agosto, quindi neanche tre mesi fa Paredes era l’uomo della rinascita e della risoluzione di tutti i problemi. Ora è praticamente un peso.

Ma le uscite non si possono limitare all’ex Roma: il vero grande obiettivo è quello di cedere McKennie per 25/30 milioni e si sta lavorando in questa direzione. La dirigenza bianconera spera che in questo senso il mondiale aiuti. Per ora McKennie ce la mette tutta per farsi notare partendo dai capelli tinti dei colori USA

L’addio che al momento sarebbe quello più doloro è legato a Rabiot. Strano a pensarlo. Negli stessi giorni in cui si declamava l’importanza di Paredes, si considerava Rabiot un peso che impediva di poter andare sul mercato in maniera più massiccia.

E tuttosommato è la stessa logica che governa le scelte attualmente: un eventuale rinnovo a cifre importanti toglierebbe dalla disponibilità quella liquidità necessaria per arrivare a Milinkovic-Savic.

Il serbo nel frattempo fa la sua parte, continuando a mandare segnali negativi alla Lazio per il rinnovo del contratto perché vuole vestire la maglia della Vecchia Signora nella prossima stagione.

chimico, appassionato di calcio, di tattiche e statistiche

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato