Connect with us

Calciomercato

Frattesi: il sogno Roma continua: ” Prima o poi je la faccio!”

Davide Frattesi ha un solo sogno nel cuore e non lo ha mai nascosto: “La Roma è tutto per me“.

Il centrocampista del Sassuolo racconta a Il Corriere dello Sport, della delusione per il mancato ritorno in giallorosso la scorsa estate: “Sì, stavolta ero convinto che fosse tutto fatto. E ho già spiegato di aver pagato questa delusione con un ritiro estivo inadeguato, irrispettoso verso il Sassuolo. L’allenatore, Dionisi, mi ha dovuto allontanare un paio di volte dall’allenamento perché non ero concentrato. Giusto così.

D’altra parte anche qui, capisco la Roma: non poteva aspettare tutta l’estate per prendermi. E capisco il dottor Carnevali: non poteva smantellare la squadra e aveva già incassato tanti soldi da Scamacca e Raspadori”.

Ma il sogno della Roma rimane. Perchè in fondo è il sogno di un bambino , tifoso giallorosso, che vuole emulare i grandi romani che hanno fatto grande la Magica.

E di fronte ai sogni si sa, nulla può essere un freno.

E quando questo sogno sembra diventare realtà, vederselo sfumare all’ultimo fa male, ma rende ancora più energica la voglia di potercela fare.

Comprensibile quindi che Frattesi insegua ancora il suo obiettivo di vestire il giallorosso pur non mancando mai di rispetto ai suoi attuali colori , quelli neroverdi del Sassuolo a cui deve molto se non tutto, comprese le convocazioni azzurre

Poi ritorna su eventuali problemi economici che potrebbero aver fatto saltare la trattativa estiva con Pinto

QUESTIONE DI SOLDI CON LA ROMA? – “Ma scherziamo? Ti racconto questa. Quando il mio procuratore Giuseppe Riso discuteva del contratto con Tiago Pinto, io gli ho dato una botta con il gomito per fargli capire che non me ne fregava nulla di un euro in più o in meno. Volevo solo giocare nella Roma”.

VUOLE ANCORA LA ROMA – “Certo. E prima o poi sento che ce la farò. Anzi, come si dice dalle mie parti, je la faccio”.

GIA’ A GENNAIO? – “Non credo, perché penso che il Sassuolo adesso abbia bisogno di me, magari in estate sì. A Riso ho detto: “hai fatto i contratti di Mancini e Cristante, ora tocca pure a me”. Scherzi a parte, io al Sassuolo sto bene e ho grande rispetto del club e dei tifosi che mi hanno sempre trattato benissimo”.

chimico, appassionato di calcio, di tattiche e statistiche

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato