In questo senso, secondo quanto riferito da ‘Repubblica’, Inter e Juventus ci avrebbero fatto un pensierino già per gennaio, considerando anche il rapporto non ancora scoccato con Potter. I ‘Blues’ dal canto loro nonostante i pochi mesi di contratto rimasti non hanno alcuna intenzione di fare sconti. A sei mesi dalla chiusura il club londinese chiede ben 18 milioni di sterline, circa 20,5 milioni di euro.