Connect with us

home

Partita esaltante all’Olimpico: Matic limita i danni a Mou, Belotti fallisce il penalty

Un bolide dalla distanza di Nemanja Matic evita alla Roma la sconfitta contro il Torino. All’Olimpico succede di tutto: finisce 1-1, l’ex Manchester United risponde a Linetty e l’ex Belotti sbaglia un rigore.

Rigore, anzi no – Partita equilibrata, tra due squadre speculari e per nulla intenzionate a lasciare punti per strada. Le occasioni, però, sono poche soprattutto nei primi 45′, in cui gli ospiti giocano complessivamente meglio, sfruttando la tecnica dei due trequartisti e un palleggio più efficace. Sanabria ha una grandissima chance dopo pochi minuti ma spara alto di testa da due passi, Zaniolo risponde con una sassata che non trova la porta. Poi tante interruzioni e un rigore prima concesso e poi cancellato per un fallo di mano di Ricci (carambola dopo un tocco di testa) a chiudere una frazione combattuta ma poco spettacolare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Linetty sblocca, Sanabria grazia – Mourinho sostituisce subito Volpato e inserisce El Shaarawy, mentre Dybala e Belotti restano in panchina. La Roma sembra più aggressiva e sfiora il gol proprio col neo-entrato, ma al 55′ viene colpita dall’uomo meno atteso; Linetty svetta tutto solo in area e mette alle spalle di Rui Patricio, portando avanti il Toro: prima rete dopo due anni per il polacco che, come Smalling ed Abraham non è stato convocato per il Mondiale. Una mazzata per i giallorossi, graziati poco dopo – per la seconda volta – dall’ex Sanabria, il cui errore sotto porta fa infuriare Juric. Ma i piemontesi sono dominanti e fanno girare benissimo la palla, provocando la reazione dell’Olimpico, che comincia a rumoreggiare.

La Joya e l’ex, gioia e dolori – Lo Special One capisce che è il momento di mandare in campo Paulo Dybala e Andrea Belotti, insieme al giovane Tahirovic, mentre l’attaccante inglese chiude la sua settimana orribile uscendo tra i fischi. L’argentino ci mette pochi secondi a trovare la conclusione; il suo ingresso dà la scossa ai compagni, che premono alla ricerca del pareggio e lo sfiorano con El Shaarawy. I minuti passano, i nervi saltano e a farne le spese è Mourinho, espulso da Rapuano ma la Roma nel finale trova l’1-1: Belotti dal dischetto colpisce il palo e manca il gol dell’ex, Dybala coglie un altro legno ma ci pensa Matic, dalla distanza, a battere Milinkovic-Savic.

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home