Connect with us

home

Torino, la squadra non cresce mai: fra alti e bassi la spiegazione è la mancanza di qualità

A Bologna i granata crollano nella ripresa e dilapidano tutto l’entusiasmo ricreato con i successi contro Udinese e Milan

E per l’ennesima volta, come ricorda Tuttomercatoweb, di fatto bisogna ripartire daccapo: un qualcosa di simile era già accaduto ad inizio stagione, quando Juric batté il Lecce trovando 10 punti nelle prime quattro giornate e poi, nel momento di saltare in alto, rimediò cinque gare di fila senza vincere. La storia si ripete, anche l’anno i granata si fermarono contro il Sassuolo a gennaio e quel pari spense definitivamente ogni tipo di ambizione d’Europa. Così adesso il tecnico prova ancora una volta a ripartire, l’obiettivo è quello di chiudere bene questa prima parte di campionato. Anche se la squadra sembra destinata a tanti alti e bassi.

“Dipende tutto dalla qualità dei giocatori – la spiegazione di Ivan Juric all’incostanza dalla sua squadra – e a volte ho la sensazione che andiamo oltre ai nostri limiti, mentre in altre occasioni non riusciamo ad esprimerci: se abbassi il rendimento anche solo del 10%, escono fuori tutte le difficoltà”. Guai, però, a parlare di motivazioni: “Non è assolutamente così, da quando sono qui non ho mai giocatori svogliati – precisa il tecnico croato – e anzi, ho sempre un gruppo di ragazzi con tanta voglia di lavorare e c’è una grande sintonia”. Venendo alla Sampdoria: “Devono essere tutti al 100% perché altrimenti perdiamo, valuterò durante l’allenamento le condizioni di recupero e poi deciderò” spiega l’allenatore sulle possibili rotazioni per la gara di questa sera contro i blucerchiati. Scalpitano Zima e Rodriguez in difesa, Linetty può rilevare l’acciaccato Lukic, in mentre in attacco Pellegri ha dato buone risposte e dovrebbe farcela.

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home