Connect with us

home

Napoli fortunato ma vincente contro un signor Empoli: Lozano e Zielinski risolvono dalla panchina

Il Napoli di Spalletti si sveglia anche dall’incubo Empoli. Poco prima del 70esimo, quando una stagione fa Patrick Cutrone decideva Napoli-Empoli, Hirving Lozano ha trasformato dal dischetto un penalty che ha deciso la sfida dello Stadio Maradona. Per Spalletti è la prima vittoria contro i toscani da quando siede sulla panchina del Napoli dopo aver perso nella scorsa stagione sia all’andata che al ritorno. L’ha fatto al termine di una gara complicata, a un certo punto complicatissima. Perché l’Empoli ha volutamente lasciato il pallone agli avversari e l’ha imbrigliato. L’ha anestetizzato con le sue marcature preventive concedendo ai padroni di casa solo prevedibili cross dalle corsia laterali.

E’ finita 2-0 la sfida del Maradona. Una partita decisa da un rigore per fallo di Marin su Osimhen che ha fatto infuriare e non poco Paolo Zanetti e la panchina dell’Empoli. E rifinita da Zielinski. Il rigore dell’1-0 l’ha trasformato Lozano, con una esecuzione non impeccabile. Ma il messicano col suo ingresso al 64esimo ha fatto molto di più: ha riacceso una partita spenta, ha provocato l’inferiorità numerica degli ospiti e, appunto, ha segnato il gol decisivo. Per la disperazione di Vicario che quel pallone l’aveva anche toccato.

Non è stata una bella partita. Più che sottovalutazione dell’avversario, s’è visto un Napoli stanco, che non s’è costruito le solite linee di passaggio a causa di giocatori troppo statici in fase di possesso. Nel primo tempo un solo tiro in porta firmato Raspadori, nella ripresa pochi brividi prima dell’episodio che ha deciso il match. Un rigore pesantissimo per dare un’altra spallata al campionato.
Poi, dopo l’1-0 e il secondo giallo a Luperto, tutto è stato più semplice e Zielinski quasi a tempo scaduto ha fissato il punteggio sul definitivo 2-0 sfruttando nel migliore dei modi una sgasata di un imprendibile Lozano. Con questo successo sono 12 vittorie e due pareggi in 14 partite. Numeri che raccontano di una fuga che le altre possono arginare solo vincendo. Numeri eccezionali anche dopo una serata così così, al termine di una partita che – molto probabilmente – nelle scorse stagioni sarebbe finita diversamente.

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home