Connect with us

home

Il derby è biancoceleste! Contro ogni pronostico Sarri batte Mou: 1-0 firmato Felipe Anderson

Il derby di Roma è biancoceleste. Contro ogni pronostico della vigilia la squadra di Sarri si aggiudica i 3 punti tingendo la capitale di bianco e celeste. Un grave errore difensivo di Ibanez spedisce la vittoria alla Lazio e indirizza il match.

L’errore di Ibanez indirizza i primi 45′
L’Olimpico è carichissimo e saluta l’ingresso in campo delle due squadre con un colpo d’occhio riservato alle grandi occasioni e la voglia di dare la carica alla Roma che gioca in casa. I giallorossi sentono la spinta e partono forte, confezionando le prime occasioni del match con Abraham e Zaniolo. Iniziano le ammonizioni (inaugura Mancini) e i duelli: sul rettangolo verde prevale l’intensità sulle azioni. Serve un episodio per sbloccare le danze e lo causa Ibanez. Il centrale brasiliano, più di una volta in difficoltà quando la cornice è il derby, si fa scippare da Pedro in piena area di rigore, agevolando lo 0-1 biancoceleste con Felipe Anderson. Rispondono i ragazzi di Mourinho, ma la traversa ferma il tiro dal limite di Zaniolo e manda le due squadre negli spogliatoi con la Lazio avanti.

Un secondo tempo in cui scarseggiano le
Mourinho mette subito mano ai cambi, inserendo Celik per l’ammonito Mancini. La seconda mossa invece è forzata: si fa male capitan Pellegrini, al suo posto la scelta non ricade sui vari Belotti, El Shaarawy o Shomurodov ma sul baby Volpato. La tensione monta in casa Roma, e a farne le spese è Salvatore Foti, vice di Mourinho, espulso dall’arbitro Orsato per essersi lasciato sfuggire qualche parola di troppo. È quindi la Lazio, più razionale nell’interpretazione, ad andare vicina al secondo gol, ma Rui Patricio salva su Felipe Anderson. Più passano i minuti e più è il nervosismo a fare da padrone, come testimonia la rissa sfiorata intorno al novantesimo e generata da Radu, intento a scaldarsi, che ha trattenuto a lungo il pallone per evitare la ripresa rapida del gioco, scatenando l’ira di Rui Patricio. Entrambi ammoniti. Il finale, nonostante otto minuti di recupero, non regala altri sussulti né modifiche al copione: il Derby della Capitale è della Lazio.

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home