Connect with us

Coppe Europee

Juve-Psg 1-2: non basta una grande Juve, Mbappè e compagni mostri sacri

La Juventus perde 2-1 in casa contro il Paris Saint-Germain, che chiude al secondo posto il Gruppo H nella fase a gironi di Champions League a parità di punti (14) e differenza reti (16 gol fatti e 7 subiti) col Benfica, primo per aver segnato più gol in trasferta dopo aver vinto 6-1 sul campo del Maccabi Haifa. Gli israeliani vengono eliminati e sono ultimi con 3 punti come la Juve, che arriva terza e va in Europa League grazie a una migliore differenza reti. 

Oltre allo squalificato Danilo, Allegri deve ancora fare a meno degli infortunati Bremer, De Sciglio, Di Maria, Iling Junior, Kean, McKennie, Paredes, Pogba e Vlahovic. In panchina si rivede Chiesa. Dall’altra parte Galtier non può contare sullo squalificato Neymar oltre agli indisponibili Keylor Navas e Kimpembe.

 

 

 

 

 

Al 13′ passa in vantaggio il PSG con un lampo di Mbappé, che salta Gatti e Locatelli prima di superare Szczesny dal limite dell’area. Fabian Ruiz (ex Napoli) si fa male dopo un fallo di Rabiot e lascia il posto a Renato Sanches al 21′. La reazione della Juve si concretizza al 39′, quando Bonucci gira in rete una sponda aerea di Cuadrado per l’1-1. 

 

 

 

 

Al 68′ Galtier sostituisce Soler e Bernat con Ekitike e Nuno Mendes, che un minuto dopo riporta avanti il PSG su assist di Mbappé. Al 74′ Allegri fa entrare in campo Chiesa al posto di Miretti. Al 78′ gol annullato per fuorigioco a Locatelli, che ribadisce in rete la respinta di Donnarumma sul tiro di Kostic.

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Coppe Europee