Connect with us

home

Roma, Dybala: “Out con l’Atalanta per non rischiare stop di un mese. Qui mi sento protagonista”

Paulo Dybala, attaccante della Roma, ha parlato dal ritiro dell’Argentina della sua nuova avventura in giallorosso e del Mondiale, che è ormai alle porte. Di seguito ecco le dichiarazioni dell’argentino.

Sull’infortunio con l’Atalanta. “Domenica avevo un affaticamento, sentivo che non ero al 100% e i medici lo sapevano. Era necessario saltare una partita prima che potessi saltare un mese. Lo hanno capito, per fortuna poi i risultati degli esami sono andati bene”.

Sulla sua presenza in Nazionale nonostante l’infortunio. “Quando si avvicina il Mondiale si vuole sempre andare in nazionale, non volevo mancare. Tutti lavoriamo per andare al Mondiale, poi sarà il ct che farà la lista. Da argentino c’è sempre l’illusione di voler andare al Mondiale. Personalmente lavorerò nello stesso modo: dando tutto col mio club per il ct mi veda e possa contare su di me”.

Sulla differenza di gioco tra Roma e Argentina. “È un po’ differente. Mourinho ha un sistema di gioco che ha già adottato l’anno scorso, quindi i giocatori ci hanno lavorato sopra e già lo padroneggiano. Richiede più tempo, più ore di lavoro, cosa che si può fare in un club e non in una nazionale”.

Sugli infortuni. “Purtroppo l’anno scorso ho avuto diverse pause per infortuni alla Juventus e non ho potuto avere continuità anche se i miei numeri, in termini di minuti giocati, erano molto buoni. Il fatto di essere fuori contratto mi ha fatto sorgere dei dubbi sul mio livello calcistico. È stato inaspettato perché avevo un accordo per il rinnovo, ma poi le cose sono cambiate con la società e l’allenatore, che aveva un nuovo progetto. Poi Mourinho mi ha aperto le porte per avere la possibilità di venire a Roma”.

Su come Mourinho ha convinto Dybala a venire alla Roma. “Un allenatore come lui dice poche cose, ma in modo diretto. Abbiamo parlato molto del club, della città e delle sue idee. Avevamo giocatori incredibili con molta esperienza, oltre a un gruppo giovane che stava già lavorando e che ha vinto un titolo l’anno scorso”.

Fonte: ESPN

Redattore, appassionato di calcio italiano ed estero... Curo e seguo con molta attenzione tutti i migliori campionati esteri.

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home