Connect with us

home

I trend delle scommesse sportive: dal betting online alle blockchain

Tantissimi appassionati di sport sono anche degli scommettitori abituali, una passione che in Italia ha radici antiche considerando che l’invenzione del Totocalcio risale al secondo dopoguerra. Se per molti anni le scommesse sportive sono state controllate dallo Stato, con il nuovo millennio è arrivata la legalizzazione che ha permesso l’ingresso degli operatori privati.

Si tratta in particolare dei concessionari autorizzati dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), i quali devono rispettare specifici requisiti e sottostare alle normative italiane sul gioco. Con il boom di internet c’è stato anche il dilagare delle scommesse sportive virtuali, con la possibilità di pizzare giocate su qualsiasi incontro direttamente dal pc o dallo smartphone.

Oggi il betting è un’attività largamente diffusa, con i bookmakers che spesso gestiscono anche casinò online che cercano di acquisire nuovi clienti attraverso promozioni mirate, come i bonus senza deposito immediato particolarmente graditi dagli utenti (per maggiori informazioni i bonus senza deposito sicuri li trovi su wisecasino.net).

Ecco quali sono i trend del momento nel campo delle scommesse sportive, per capire meglio come sta cambiando il mondo del betting.

La crescita del betting online in Italia

Secondo quanto riportato da Agimeg in base ai dati ADM, ad agosto la spesa per le scommesse online è stata pari a 108 milioni di euro, con una crescita del 33,5% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Per fare un paragone, la spesa per le scommesse in agenzia nel medesimo mese è stata di 62,3 milioni di euro, con il betting online che si conferma una delle principali tendenze del settore di questi anni.

D’altronde, i bookmakers offrono tante promozioni per trovare continuamente nuovi clienti, puntando soprattutto sui bonus senza deposito per spingere le persone interessate a provare la propria piattaforma online. Si tratta di un credito offerto dal bookmaker per effettuare delle giocate senza utilizzare i propri soldi, ovviamente con delle restrizioni sulle dinamiche di utilizzo della somma e di ritiro in caso di vincita.

Il betting virtuale continua a crescere ogni anno, sulla spinta dell’aggiornamento continuo dell’offerta e ingenti investimenti nell’innovazione tecnologica da parte dei concessionari ADM, per garantire un’esperienza sempre più personalizzata e immersiva. Per gli utenti strumenti come i bonus senza deposito immediato sono senza dubbio un incentivo, tenendo conto che sono offerti anche sui giochi di casinò online tramite promozioni dedicate.

Bisogna poi considerare la comodità di scommettere online o tramite app mobile per smartphone, con la possibilità di seguire l’incontro in streaming direttamente dal portale online del bookmaker. Le applicazioni mobile offrono un ulteriore livello di coinvolgimento, grazie a tecnologie come la realtà aumentata e interfacce grafiche ottimizzate per i dispositivi mobili, che rendono il betting un’attività accessibile per qualsiasi maggiorenne sia interessato.

Il futuro del betting passa per la blockchain

Un trend che si sta iniziando a sviluppare nel betting è legato alle tecnologie blockchain, con la nascita delle prime app di scommesse sportive basate su protocolli crittografici decentralizzati. Sono applicazioni non regolamentate e sprovviste di autorizzazione da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, quindi non fanno parte della cerchia dei bookmakers legali e riconosciuti in Italia.

L’obiettivo degli ideatori di queste soluzioni di betting è offrire agli scommettitori delle alternative più efficienti, soprattutto con costi e commissioni più basse e una maggiore affidabilità del servizio. Considerando che il mercato del betting vale circa 250 miliardi di dollari a livello globale, ma secondo le stime potrebbe raggiungere i 350 miliardi entro il 2024, le opportunità non mancano per chi è pronto a investire.

Naturalmente non sarà facile ricevere il nulla osta degli organi regolatori, soprattutto in Italia dove vige una delle normative più restrittive e il divieto di promozione introdotto dal decreto legge 87 del 2018.

Eppure l’interesse per un settore in costante crescita è elevato, con buona parte degli appassionati di betting che potrebbero accogliere positivamente delle soluzioni per scommettere in modo più sostenibile e con maggiore libertà di scelta.

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Roma Tre

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home