Connect with us

calcio estero

Mourinho chiede il risultato della Fiorentina, ma lo sapeva già. Ecco perché lo ha fatto

Le prime parole di Mourinho nell’intervista post Roma-HJK sono per la Fiorentina: “Cosa ha fatto?”. Una mossa strategica tipica dello Special One, che ha voluto far arrivare un messaggio senza dirlo apertamente.

La Roma all’Olimpico ha ottenuto il primo successo in Europa League di questa stagione. L’HJK Helsinki è stato sconfitto per 3-0. I gol di Dybala, Pellegrini e Belotti rilanciano i giallorossi che hanno anche salvato un po’ la faccia all’Italia del calcio, che nel giovedì di coppe ha incassato due sconfitte pesantissime, con Lazio e Fiorentina.

Nel dopo partita José Mourinho, nel suo stile, ha tirato le orecchie al Gallo, ma prima di rispondere alle domande di Sky ha posto lui stesso un quesito: al giornalista Paolo Assogna, inviato all’Olimpico, ha chiesto il risultato della Fiorentina in Conference League. Quella domanda è diventata in breve tempo virale e ha creato tantissime discussioni, non solo sui social.

Pareva dovesse essere un dopo partita tranquillo, ma Mourinho ci ha messo un po’ di pepe facendo una domanda diventata poi virale e stracondivisa sui social: “Cosa ha fatto la Fiorentina?”. Alla risposta del giornalista, Mourinho ha proseguito: “Ha perso? In Turchia?”.

Il tutto accompagnato da un’espressione a metà tra dispiacere e astuzia. Poi si è velocemente andati avanti e si è discusso della partita con i finlandesi, in cui Dybala ha mostrato il suo talento e ha fatto capire ancora una volta di essere ampiamente al centro del progetto della Roma.

Quella domanda di Mourinho con il passare delle ore è diventata un argomento di discussione e ha creato degli interrogativi. Lo Special One non ha detto null’altro relativamente a quella questione che aveva posto, ma il non detto di Mou vale molto di più.

Perché chiedendo il risultato dei viola – il tecnico probabilmente sapeva già che la Fiorentina era stata sconfitta 3-0 dall’Istanbul Basaksehir – e ponendo l’attenzione sul risultato ha implicitamente voluto far capire ulteriormente quanto è stato difficile giocare e vincere la Conference League.

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Roma Tre

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero