Connect with us

home

Inter, Marotta: “Nessuna ansia, rosa all’altezza e fiducia nel gruppo”

INTER MAROTTA

Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter ha parlato ai microfoni Sky Sport facendo il punto sul momento dell’Inter il giorno dopo la sconfitta contro il Bayern Monaco in Champions League. Le sue dichiarazioni:

Sano realismo, ogni sconfitta porta con sé una analisi più attenta delle problematiche e il confronto che fa nascere qualcosa di positivo per il futuro. L’Italia calcistica nel ranking è in seconda fila, lo strapotere di Premier League, Bundesliga e Liga spagnola che possono permettersi di spendere e hanno grandi campioni; abbiamo perso contro una squadra più forte“.

Marotta sereno: “La preoccupazione non deve portare ansia o paura ma scelte importanti e migliorare sia dal punto di vista dei singoli che del collettivo. L’Inter ha una storia e un blasone importante e deve essere sempre competitiva. L’allenatore è gestore di una squadra, di un gruppo e c’è uno stress di impegni fino al 13 novembre: la rosa è di qualità e a seconda dell’avversario e dell’allenamento bisogna fare delle scelte. Inzaghi sta facendo un ottimo lavoro, sta gestendo bene la squadra“.

Su Lukaku: “Il calcio è un gioco collettivo, anche se parliamo di un grande giocatore. Chi sostituisce dev’essere all’altezza, non dobbiamo poggiare le nostre aspettative sul singolo”.

Si punta a fare il meglio possibile: “L’Inter ha l’obbligo di correre per il massimo, la seconda stella può essere un sogno realizzabile. Abbiamo a che fare con una griglia di avversari forti ma non ci deve destabilizzare“.

DALLO STESSO AUTORE PUOI LEGGERE ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Atalanta, Ilicic saluta: “Cose e momenti fantastici, il futuro…”
  2. Real Madrid, Casemiro: “Cercavo nuova sfida, fosse stato per i soldi…”
  3. Fiorentina-Twente, Italiano: “Traguardo voluto, cercheremo di segnare ed essere all’altezza”
  4. Bernardeschi: “Penalizzato dalla mia disponibilità ma nessun rimpianto”
  5. Verona, Henry: “Cerco conferme e progressi nel secondo anno in A”
  6. Cagliari, Liverani: “Campionato diverso e impegnativo, modulo a 4 e centrocampo a 3”
  7. Napoli, Cannavaro: “Il Mondiale, Koulibaly, Insigne…”
  8. Ungheria, Rossi: “C’è euforia. Italia? Non c’è posto per tutti”
  9. Mercato Inter, Branca: “Contano gli stimoli, Lukaku e Dybala…”
  10. Cannavaro su Insigne: “Non facile dimostrare all’estero, tifosi hanno capito”
  11. Inter, Perisic: “Leader facile con questa squadra. Rinnovo? Non si aspetta all’ultimo”
  12. Italia, Mancini: “Scelto i più utili, difficile ma fiduciosi”
  13. Verona, Simeone: “Qui per stare a lungo, ambiente stupendo”
  14. Inter, rinnovi in società ufficiali: avanti nel segno della continuità
  15. Cagliari, Keita: “Che emozione la Coppa d’Africa, unica. Carichissimo”
  16. Verona, Kalinic torna a casa: rescissione e direzione Spalato
  17. Inter-Milan, il commento di Pioli e Inzaghi al termine del match
  18. Inter-Milan, Pioli: “Importanti i duelli. Ibra, Rebic, Kessie, Theo…”
  19. Everton, Lampard riparte dal Goodison: ecco le sue prime parole
  20. Fiorentina, Pradè su Vlahovic: “Impossibile dire di no, situazione chiara”
  21. Levante, Caceres arriva dal Cagliari: ufficiale
  22. Capello: “Zaniolo? Ha tutto, non si discute ma…”
  23. Tottenham, Kulusevski e Bentancur dalla Juventus: ufficiale
  24. Convocati Nazionale, Mancini richiama Balotelli: novità Joao
  25. Sampdoria, Giampaolo ufficiale: il bentornato del club ligure
  26. Watford, Ranieri esonerato: squadra di talento convinta di potersi salvare
  27. Tottenham, Kane: “Conte esigente, approfittiamo di avere uno così”
  28. Udinese-Atalanta, il “martirio” diventa preannuncio di ricorso
  29. Manchester United, Ronaldo: “Qui non per il sesto posto, cambiamo mentalità”
  30. Bologna a Cagliari, duro comunicato del club felsineo
  31. Milan, Pioli: “Tonali? Talento e lavoro, Zlatan e Leao…”

INTER MAROTTA

TIDALLO STESSO AUTORE PUOI LEGGERE ANCHE:

  1. Chelsea, Tuchel: “Lukaku non lo vedo infelice, intervista non piaciuta”
  2. Inter, Lukaku: “Dovevo comunicare diversamente, scusa tifosi, tornerò”
  3. Inter, Inzaghi alla Gazzetta: i tifosi, il mercato, Brozovic e Ranocchia
  4. Atalanta, Gasperini rinnova: “Feeling particolare, manca ancora credibilità per lo Scudetto”
  5. Inter, Barella sul rinnovo, Madrid, il ruolo di capitano e la Nazionale
  6. Buffon su Nazionale e Juventus: “Aiutiamo ct e i ragazzi, le difficoltà…”
  7. Inghilterra, Southgate sempre più guida della Nazionale: ufficiale
  8. Bologna, Mihajlovic cittadino onorario
  9. Italia, Immobile: “So che devo fare qualche gol in più, le critiche…”
  10. Barcellona, Xavi: “Miglior club. Tutti figli di Van Gaal, Cruyff, Guardiola, Luis Enrique…”
  11. Tottenham, Conte ufficiale: “Ora pronto, scelto con convinzione”
  12. Benevento, Inzaghi torna da papà: “Emozionante, giorni speciali”
  13. Barcellona, Pedri blindato: clausola mostruosa, ufficiale
  14. Milan, Pioli al Festival dello Sport: “Grande sintonia, entusiasta ogni giorno. Ibra…”

Giornalista pubblicista e laureato magistrale in "Editoria e giornalismo," triennale in "Lingue e comunicazione", appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi, amante del raccontare eventi soprattutto da inviato.

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home