Connect with us

home

Lazio, Sarri e le sue dichiarazioni contro gli arbitri: ecco cosa rischia il tecnico toscano

Ai vertici arbitrali non sono ovviamente piaciute le frasi di Maurizio Sarri nel post partita e dopo la sconfitta contro il Napoli

O gli arbitri sono scarsi oppure c’è la soluzione B, che è più preoccupante” è quella che ha destato più stupore e anche fastidio. Il tecnico della Lazio si è lamentato del contatto Mario Rui-Lazzari che Sozza non ha sanzionato col rigore giudicandolo contatto leggero: Sozza, ai vertici, è piaciuto come è piaciuto molto Chiffi nel derby di Milano.

Ma c’è anche un’altra esternazione che non ha trovato riscontro, anche perché dall’alto del gruppo arbitrale nessuno pensa che qualcuno abbia potuto dire una cosa del genere. “Dopo le nostre proteste a Bologna vengono prevenuti, e ce lo dicono anche: ‘Vi siete comportati male con il Bologna e queste sono le conseguenze’” ha svelato Maurizio Sarri, tecnico di una Lazio che – qualche giorno fa e come tutti i club di A – aveva come da agenda partecipato a una riunione con un arbitro a Formello. Certamente non sono passate inosservate le ripetute proteste verso l’arbitro durante quel match alla prima di campionato contro i rossoblù di Mihajlovic ma ipotizzare reazioni viene considerato totalmente fuori luogo.

In pratica, negli ambienti arbitrali, la reazione è del tenore ‘quelle frasi si commentano da sole’, frasi che forse faranno ancora eco nei prossimi giorni.

Da verificare anche se ci saranno provvedimenti nei confronti del tecnico toscano: la procura federale dovrebbe aprire un’inchiesta.

(Fonte Gazzetta.it)

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home