Connect with us

home

Nel 1967 nasce Marco Giampaolo

Marco Giampaolo nasce Bellinzona nel 1967.

E’ un allenatore ed ex centrocampista.
Nasce in Svizzera, a Bellinzona, da una famiglia giuliese, emigrata per lavoro, con la quale fa ritorno a Giulianova all’età di un anno.

È fratello maggiore di Federico, anche lui allenatore di calcio ed ex calciatore.


Cresciuto nel Giulianova, disputato quattro stagioni di cui una (annata 1987/88) insieme al fratello Federico.

Ha militato prevalentemente in formazioni di Serie C1 e Serie C2.

Nel 1995/96 giocò in Serie B la Fidelis Andria.


Chiuse la carriera agonistica ad appena trent’anni, mentre militava nel Gualdo, a causa di un brutto infortunio alla caviglia.


Incominciò da osservatore nel Pescara di cui divenne successivamente allenatore in seconda.

Analogo incarico ricoprì in seguito a Giulianova e a Treviso.


Nel 2004 fu assistente del tecnico dell’Ascoli pur esercitando di fatto come allenatore-capo.

Era sprovvisto del patentino di prima categoria e fu deferito alla Commissione Disciplinare e squalificato per due mesi fino al 15 maggio 2006.

Nella stagione 2006/07 passa alla guida del Cagliari ma venne esonerato il 17 dicembre 2006.

Venne richiamato a febbraio 2007, riuscendo a raggiungere la salvezza.


Nel 2007 ottiene a Converciano il patentino di prima categoria.

Nella stagione seguente viene riconfermato sulla panchina del Cagliari ma venne subito esonerato dal presidente Cellino.

Al suo posto viene chiamato Nedo Sonetti ma fu di nuovo richiamato alla giuda del club rossoblù.


Nella stagione 2008/09 diventa l’allenatore del Siena, che conduce alla salvezza.


Nel 2009 a causa degli scarsi risultati conseguiti Giampaolo viene esonerato.


Il 30 maggio 2010 viene ufficializzato come allenatore del Catania. Il 18 gennaio viene esonerato.


Nel 2011 firma con Il Cesena e viene esonerato il 30 ottobre dopo la sconfitta per 2-0 contro il Parma.


Nella stagione 2013/14 scende in Serie B con il Brescia.

Il 23 settembre 2013 rassegna le proprie dimissioni da allenatore del Brescia il suo successore sarà Alessandro Calori.

Il 17 novembre 2014 viene nominato nuovo allenatore della Cremonese in Lega Pro.


Il 15 giugno 2015 viene nominato nuovo allenatore dell’Empoli.

Dopo aver portato la squdra al 10 posto, a fine stagione da le sue dimissioni.

Il 4 luglio 2016 si siede sulla panchina della Sampdoria.

Nella prima stagione conduce i blucerchiati al decimo posto.


Nel 2017/18 conferma il decimo posto.
L’anno seguente la Samp si piazza al nono posto con 53 punti.

Il 19 giugno 2019 viene comunicato ufficialmente il suo ingaggio da parte del Milan.

Il cammino sulla panchina dei rossoneri parte malissimo accogliendo già quattro sconfitte e l’8 ottobre viene esonerato.


Il 7 agosto 2020 viene annunciato come nuovo allenatore del Torino. granata il 19 settembre 2020,

Il 18 gennaio 2021, a seguito del pareggio interno contro lo Spezia, con la squadra al terzultimo posto in classifica, viene esonerato.


Il 19 gennaio 2022 ritorna alla Sampdoria ,subentrando all’esonerato Roberta D’Aversa.


Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…




Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home