Connect with us

Calciomercato

Fiorentina: il punto delle uscite e su qualche possibile entrata

Facciamo il punto della situazione in casa Fiorentin

La sensazione è che si voglia fare qualcosa in mezzo al campo per sostituire Castrovilli out per infortunio praticamente per tutta la stagione. Bajrami, LoCelso e il sogno LuisAlberto i nomi caldi; poi se ci sarà occasione attenzione massima per un esterno in più e un centrale in caso di partenza di Milenkovic.

Per gestire le entrate servono però delle uscite anche perchè numericamente la rosa sembra lunga, anche se il triplice impegno (al netto del preliminare di Conference) potrebbe rendere necessario qualche cambio in più rispetto alla passata stagione. Vediamo il dettaglio dei possibili partenti ruolo per ruolo.

Difesa

Tutto ruota intorno a Milenkovic, per il quale sembrerebbe esserci una dead line fissata per inizio settimana prossima. Se arriva l’offerta giusta il gentleman agreement dell’anno scorso verrà rispettato; altrimenti pronto un rinnovo di contratto a cifre da big.

In uscita potrebbe esserci anche Nastasic, che l’anno scorso si è visto poco; potrebbe andare al Lecce di Corvino, che a Firenze lo aveva portato la prima volta e che lo aveva ceduto al Manchester City per cifre che, ripensate adesso, sono da leccarsi i baffi. In caso di partenza verrà sostituito da un giocatore pronto, che piace a Italiano, meglio se sinistro di piede, e possibilmente a basso costo (o prestito) perchè difficilmente si incasserà molto dal serbo.

Centrocampo

Zurkowski è l’ago della bilancia. La sensazione è che Italiano lo stia valutando seriamente. Se ok, potrebbe essere lui l’innesto che serve in più, anche se ha caratteristiche diverse da Castrovilli. Altrimenti potrebbe essere proprio il sacrificato per arrivare a Bajrami, anche se non crediamo che sia la soluzione preferita in società. Potrebbe restare e entrare nelle rotazioni con Maleh, Bonaventura, Duncan e Mandragora. In quel caso forse partirebbe Benassi rientrato dal prestito e spesso impiegato in queste partite d’agosto come terzino destro. In molte squadre di Serie A di medio bassa classifica potrebbe far comodo per completare la rosa negli ultimi 15 giorni di mercato

Attacco

Jovic e Cabral sono i centravanti

Kouamè è in uscita. Se arriva un’offerta, probabilmente di qualsiasi tipo, nessuno si oppone. Ha mercato in Belgio (dove ha fatto benino la passata stagione), in Francia (Nantes) e anche in Serie A (si è parlato di Spezia)

Kokorin rifiuta ogni tipo di soluzione: cessione (in realta non ci sono pretendenti), prestito (se ne potrebbero trovare), rescissione con buonuscita. Un problema

Come detto potrebbe esserci un entrata, ma solo se si trova una vera occasione e probabilmente solo dopo aver avuto la certezza di essere ai gironi di Conference League

chimico, appassionato di calcio, di tattiche e statistiche

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…




Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato