Connect with us

calcio estero

Risoluzione consensuale del contratto: De Zerbi lascia lo Shakhtar Donetsk

L’avventura dell’ex tecnico del Sassuolo in Ucraina è arrivata al capolinea

Mentre nel paese impazza ancora la guerra, il campionato ripartirà il 20 agosto senza stranieri e senza Roberto De Zerbi. Il tecnico ha infatti rescisso il contratto col club è ora sarà libero di cercarsi un’altra squadra.

Avventura sfortunata, per cause di forza maggiore, quella dell’allenatore italiano: arrivato allo Shakhtar Donetsk lo scorso maggio dopo la bella esperienza al Sassuolo, De Zerbi ha vissuto da vicino lo scoppio della guerra in Ucraina. Nonostante i primi segnali di grande pericolo, l’allenatore è rimasto al fianco della sua squadra fino all’ultimo prima di far ritorno in Italia dopo essere rimasto bloccato per giorni in un albergo a Kiev. La sua ultima partita sulla panchina dello Shakhtar Donetsk è stata l’amichevole contro l’Hajduk Spalato dello scorso maggio.

Sempre a maggio, a Roberto De Zerbi è stato consegnato il Premio Bearzot nella cerimonia che si è tenta al Salone d’Onore del CONI: un riconoscimento conseguito per le qualità in panchina, ma anche per il valore umano mostrato durante le prime difficilissime settimane dello scoppio della guerra, quando nonostante i pericoli è rimasto fino all’ultimo al fianco dei suo giocati dello Shakhtar Donetsk.

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…




Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero