Connect with us

home

Inter, Inzaghi aggiunge: “Rifarei il percorso, possiamo migliorare. Il mercato…”

Simone Inzaghi

Inter, Inzaghi insieme a Beppe Marotta nella prima conferenza della stagione 2022/2023

INTER INZAGHI STAGIONE 2022/2023 – Simone Inzaghi ha parlato oggi di mercato e non solo nel primo appuntamento ufficiale con i cronisti in vista del ritiro nerazzurro. Queste le sue dichiarazioni principali, partendo da dove ci si era lasciati meno di due mesi fa:

Sono state 52 partite di grandissima intensità, un ottavo finale contro il Liverpool che ci è costato moltissimo a livello mentale e fisico ma come ho detto, è un percorso che rifarei dall’inizio alla fine. Qualcosa abbiamo già migliorato, qualcosa di più si può fare“.

Con il ritorno di Lukaku può cambiare il modo di giocare: “Le idee in testa le ho già, dipende dalla situazione dove ti trovi. Lui ci dà molte più soluzioni; non dimentico però i nostr attaccanti che hanno fatto così bene lo scorso anno. Dzeko? Sappiamo la sua importanza, ha fatto 20 gol e sarà un valore aggiunto per l’Inter“.

Inzaghi aggiunge: “Ho giocatori adatti e tante frecce disponibili, di volta in volta si può cambiare. La società ha preso due giovani molto bravi come Bellanova e Asslani, ci aiuteranno e non dimenticherei Mkhitaryan, ha vinto tantissimo, mi è sempre piaciuto e sempre avuto difficoltà quando l’ho incontrato. Ora rimpiazzeremo l’uscita di Ranocchia, l’obiettivo è avere 20 giocatori di movimento, doppi nei ruoli e impiegabili sempre, avrò il dovere di cambiare. Difficile esordire nell’Inter ma vorrei premiare anche il settore giovanile“.

DALLO STESSO AUTORE PUOI LEGGERE ANCHE:

  1. Cagliari, Liverani: “Campionato diverso e impegnativo, modulo a 4 e centrocampo a 3”
  2. Napoli, Cannavaro: “Il Mondiale, Koulibaly, Insigne…”
  3. Ungheria, Rossi: “C’è euforia. Italia? Non c’è posto per tutti”
  4. Mercato Inter, Branca: “Contano gli stimoli, Lukaku e Dybala…”
  5. Cannavaro su Insigne: “Non facile dimostrare all’estero, tifosi hanno capito”
  6. Inter, Perisic: “Leader facile con questa squadra. Rinnovo? Non si aspetta all’ultimo”
  7. Italia, Mancini: “Scelto i più utili, difficile ma fiduciosi”
  8. Verona, Simeone: “Qui per stare a lungo, ambiente stupendo”
  9. Inter, rinnovi in società ufficiali: avanti nel segno della continuità
  10. Cagliari, Keita: “Che emozione la Coppa d’Africa, unica. Carichissimo”
  11. Verona, Kalinic torna a casa: rescissione e direzione Spalato
  12. Inter-Milan, il commento di Pioli e Inzaghi al termine del match
  13. Inter-Milan, Pioli: “Importanti i duelli. Ibra, Rebic, Kessie, Theo…”
  14. Everton, Lampard riparte dal Goodison: ecco le sue prime parole
  15. Fiorentina, Pradè su Vlahovic: “Impossibile dire di no, situazione chiara”
  16. Levante, Caceres arriva dal Cagliari: ufficiale
  17. Capello: “Zaniolo? Ha tutto, non si discute ma…”
  18. Tottenham, Kulusevski e Bentancur dalla Juventus: ufficiale
  19. Convocati Nazionale, Mancini richiama Balotelli: novità Joao
  20. Sampdoria, Giampaolo ufficiale: il bentornato del club ligure
  21. Watford, Ranieri esonerato: squadra di talento convinta di potersi salvare
  22. Tottenham, Kane: “Conte esigente, approfittiamo di avere uno così”
  23. Udinese-Atalanta, il “martirio” diventa preannuncio di ricorso
  24. Manchester United, Ronaldo: “Qui non per il sesto posto, cambiamo mentalità”
  25. Bologna a Cagliari, duro comunicato del club felsineo
  26. Milan, Pioli: “Tonali? Talento e lavoro, Zlatan e Leao…”

DALLO STESSO AUTORE PUOI LEGGERE ANCHE:

  1. Chelsea, Tuchel: “Lukaku non lo vedo infelice, intervista non piaciuta”
  2. Inter, Lukaku: “Dovevo comunicare diversamente, scusa tifosi, tornerò”
  3. Inter, Inzaghi alla Gazzetta: i tifosi, il mercato, Brozovic e Ranocchia
  4. Atalanta, Gasperini rinnova: “Feeling particolare, manca ancora credibilità per lo Scudetto”
  5. Inter, Barella sul rinnovo, Madrid, il ruolo di capitano e la Nazionale
  6. Buffon su Nazionale e Juventus: “Aiutiamo ct e i ragazzi, le difficoltà…”
  7. Inghilterra, Southgate sempre più guida della Nazionale: ufficiale
  8. Bologna, Mihajlovic cittadino onorario
  9. Italia, Immobile: “So che devo fare qualche gol in più, le critiche…”
  10. Barcellona, Xavi: “Miglior club. Tutti figli di Van Gaal, Cruyff, Guardiola, Luis Enrique…”
  11. Tottenham, Conte ufficiale: “Ora pronto, scelto con convinzione”
  12. Benevento, Inzaghi torna da papà: “Emozionante, giorni speciali”
  13. Barcellona, Pedri blindato: clausola mostruosa, ufficiale
  14. Milan, Pioli al Festival dello Sport: “Grande sintonia, entusiasta ogni giorno. Ibra…”

Giornalista pubblicista e laureato magistrale in "Editoria e giornalismo," triennale in "Lingue e comunicazione", appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi, amante del raccontare eventi soprattutto da inviato.

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…




Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home