Connect with us

Calciomercato

Salernitana mercato fermo: in città comincia a serpeggiare il malumore

La Salernitana vive ora statiche sul fronte mercato e la tifoseria comincia a porsi delle domande sul perché di questo immobilismo

Come scrive questa mattina Tuttomercatoweb Milan Djuric non ha ancora rinnovato, Bonazzoli, Kastanos e Ranieri non sono stati riscattati, non c’è l’intesa con il Torino per l’acquisto di Verdi a titolo definitivo e ci sono almeno quindici calciatori in lista di sbarco che rischiano di partire per il ritiro austriaco con la valigia pronta e il muso lungo.

Non è certo una situazione semplice per la Salernitana che non ha ancora battuto nessun colpo sul mercato. E così il tecnico Davide Nicola avrebbe chiesto alla società di anticipare a lunedì il summit originariamente previsto per metà della prossima settimana. Obiettivo? Fare il punto della situazione, affrontare diversi argomenti, capire come mai non sia stato fatto uno sforzo economico per trattenere gli artefici della salvezza e ripartire da un gruppo tutto sommato competitivo e che non deve essere assolutamente stravolto.

Anche perchè sono andati via pure Ruggeri e Zortea e rischiano di andare via Lassana Coulibaly ed Ederson che sono i perni del centrocampo granata, senza dimenticare che il terzino Pasquale Mazzocchi piace a società importanti e rischierebbe di partire in caso di offerta vicina ai 10 milioni di euro.

Nessuna trattativa in stato avanzato, almeno per il momento. Eppure qualcosa inizia a muoversi. Mattia Destro, ad esempio, si sarebbe proposto ma non è considerato una priorità. Con Sabatini in sella sarebbe arrivato quasi certamente Sansone dal Bologna, ma il suo nome è stato depennato dalla lista dei papabili. Aramu è l’alternativa qualora saltasse Verdi, ma l’Empoli del suo mentore Paolo Zanetti sembra già nettamente più avanti. In difesa piace molto Armando Izzo, per il quale si sta muovendo in prima persona il presidente Danilo Iervolino.

C’è poi il sogno Cavani. Iervolino, ieri sera, ha sciolto le riserve. “Vai e provaci” il diktat presidenziale, sul tavolo un ricco biennale e la possibilità di guadagnare tanto anche in base ai gol segnati e alle presenze. Sarà difficile, ma la Salernitana ci proverà.

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…




Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato