Connect with us

home

Salernitana, il giorno di Bigon: Ederson in partenza, si valuta la permanenza di Verdi e Bonazzoli

In casa Salernitana è arrivato il giorno del nuovo direttore sportivo

Il presidente Danilo Iervolino, incontrerà oggi pomeriggio Riccardo Bigon e la speranza è quella di trovare un accordo e di ufficializzare il buon esito della trattativa già in serata. Le possibilità che si arrivi ad una fumata bianca sono elevate, al momento non risultano contatti con altri dirigenti sebbene in tanti abbiano presentato la propria candidatura mostrando un certo interesse per una piazza passionale ed ambiziosa come quella di Salerno.

Naturalmente, ancor più dopo la conferma di Davide Nicola in panchina, è il mercato il tema principale negli ambienti del tifo granata. La sensazione è che non tutti i top player della rosa saranno riconfermati, essenzialmente per la volontà di realizzare importanti plusvalenze.

Ad un passo dall’addio il centrocampista Ederson (nella foto), acquistato a titolo definitivo a gennaio per sei milioni di euro e nel mirino di Atalanta, Inter, Fiorentina, PSG e almeno altre tre squadre straniere mentre l’amministratore delegato Maurizio Milan blinda il difensore Pasquale Mazzocchi e il centrocampista Emil Bohinen.

In attesa di capire se verranno riscattati Simone Verdi e Federico Bonazzoli e registrata con un certo stupore la volontà di Milan Djuric di proporsi al Napoli, la Salernitana dovrà poi sfoltire la rosa piazzando altrove quei 14-15 calciatori sotto contratto, ma fuori dai piani tecnici.

Castori potrebbe portare a Perugia i vari Belec, Schiavone, Di Tacchio, Jaroszynski e Capezzi, Simy conosce perfettamente Nicola ma dovrebbe cambiare comunque aria, restano da cedere Veseli, Kechrida, Gagliolo, Mikael, Fazio, Cavion, Fella (che sarà tutto del Palermo in caso di promozione in B dei rosanero), Sy, Fiorillo, Obi, Boultam e Kristoffersen. Difficile trattenere Ranieri e Zortea, mentre Ruggeri ha lanciato più di un messaggio e vorrebbe restare a Salerno.

In entrata si è arenata la pista Sansone, Aramu invece pare promesso sposo dell’Empoli dopo l’avvento in Toscana del suo mentore Paolo Zanetti. Pavoletti è una idea, il Toro tratta per Izzo e propone senza successo Zaza, interessano il difensore Lovato e l’attaccante Lammers mentre Cavani resta il principale obiettivo di Iervolino. Pronta la proposta ufficiale: triennale da 5 milioni di euro netti più bonus, ma l’ex Napoli ha comunque intenzione di giocare per un top club che partecipa alle competizioni europee. Zero chance anche per Arnautovic. Intanto partirà tra 20 giorni la campagna abbonamenti, con prezzi accessibili in curva Sud e la speranza di poter contare anche sulla Nord senza restrizioni di nessun genere. Il 19 giugno, invece, festa grande all’Arechi per i 103 anni della Salernitana: prevista amichevole tra vecchie glorie, con ricavato devoluto in beneficenza.

(Fonte Tuttomercatoweb)

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home