Connect with us

home

Sebastian Esposito: ” Per me l’Under 21 ora diventa un’occasione unica. Noi giovani dobbiamo crescere per aiutare l’Italia

Sebastiano Esposito, il giovane attaccante dell’Inter( classe 2002) in prestito al Basilea, in ritiro con la Nazionale Under 21, si è soffermato a parlare della prossima partita in programma lunedì 6 giugno contro il Lussemburgo, di Mancini e di se stesso.

Sulle sue possibilità, Seba, ora che è tornato nel giro della Nazionale, non intende farsi sfuggire l’occasione, anche perchè la Nazionale maggiore, visto le difficoltà in zona gol, un giorno non tanto lontano, potrebbe, e lui se lo augura, aver bisogno di lui.

Intanto ora c’è l’Under 21: ” Per me è un’occasione unica. Torno in questa squadra dopo due anni in cui era giusto non convocarmi. Ora voglio dimostrare il mio valore e portare a casa i punti necessari per la qualificazione. Con il Lussemburgo – afferma Seba – è una gara difficile. Loro sono bravi in contropiede. Dobbiamo essere veloci e concedere poche ripartenze.

Sul momento non felice per la Nazionale maggiore, Esposito ha detto: ” Noi giovani dobbiamo crescere per aiutare l’Italia, ma per farlo bisogna giocare e gli allenamenti possono aiutare a migliorare, ma il campo è necessario. Mancini non può fare miracoli. Sono solo 2 i giocatori 2002 che giocano in serie A, ecco perchè dobbiamo cercare spazio all’estero ed io l’ho fatto in Svizzera, conil Basilea. 

E’ stata un’esperienza positiva. Sono migliorato tanto e ho dovuto superare diversi problemi dopo essere uscito dalla famiglia Inter. In Svizzera sto bene e quando ci saranno le basi giuste tornerò in Italia,”

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…




Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home