Connect with us

home

Fiorentina e quella scommessa persa: Cabral e Piatek non valgono i gol di Vlahovic

La cessione di Dusan Vlahovic non ha facilitato la Fiorentina nella ricerca del gol e così dal 14 febbraio ad oggi i viola hanno segnato più di una rete soltanto in tre occasioni. Ma se tra marzo e aprile, come riporta il Corriere Fiorentino, non erano arrivato sconfitte, nell’ultimo mese la difesa è tornata fragile.

I conti rispetto all’andata non tornano: 23 gol fatti contro 34 e 26 subiti contro 25. Senza il serbo le difficoltà sono aumentate, dato che Piatek e Cabral, neanche insieme, segnano quanto il classe 2000 in bianconero, ma il problema riguarda anche gli esterni perché Gonzalez ha segnato 4 gol, ma Saponara ed Ikoné ne hanno siglato uno solo a testa.

La media gol si è abbassata da 1,86 a match fino a poco più di 1, ma la Fiorentina è ancora padrona del proprio destino e gli attaccanti viola possono così scacciare un fantasma ingombrante

Redattore, appassionato di calcio italiano ed estero... Curo e seguo con molta attenzione tutti i migliori campionati esteri.

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home