Connect with us

home

Le due parti di Genova, una piange, l’altra sorride

Genova da una parte piange, dall’altra sorride.

La Sampdoria, con la sconfitta del Cagliari ad opera dell’Inter, è salva, nonostante che debba ancora giocare due gare, contro la Fiorentina domani in casa e contro i nerazzurri di Inzaghi domenica prossima.

Il Genoa, invece sconfitto dal Napoli al “Maradona” torna matematicamente in serie B dopo 15 anni e 27 anni dall’ultima retrocessione.  Il prossimo anno quindi in serie A non ci sarà il  famoso e coloratissimo derby della Lanterna.

Un destino amaro per i grifoni, anche perchè  fa soprattutto tanta rabbia vedere che in serie A ha resistito l’altra squadra ligure; quello Spezia che tutti, forse alcune settimane fa, lo davano per spacciato e che invece mister Thiago Motta è riuscito a trasformarlo. Come? In una squadra che non  ha mai ammainato bandiera, lottando in ogni partita, arrivando così a compiere un capolavoro d’arte calcistica che ha fatto esplodere l’intera città spezzina.

Tutte caratteristiche che, diciamolo francamente, che sono mancate alla squadra genoana, se valutiamo  soprattutto la poca consistenza in zona gol del team rossoblu, che ha iniziato male la stagione con il tecnico Ballardini e che è proseguita in modo negativo anche con l’arrivo in panchina dei tecnici Andiy Shevchenko prima e Alexander Blessin lo scorso gennaio.

In 37 giornate di campionato, il Genoa ha infatti realizzato appena 27 reti; cioè la media più bassa tra tutte le contendenti in zona rossa, quella della retrocessione.

Il prossimo anno il Grifone dovrà rimboccarsi quindi le maniche. Necessario  è  programmare bene per riprendersi quel ruolo di protagonista in serie A  come pretendono  e sperano i suoi tifosi.

 

 

 

 

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home