Connect with us

home

La moviola del lunedì e quelle regole del Var da rivedere: perché il rigore per i viola è ineccepibile…

L’arbitro Guida assegna alla Fiorentina un rigore che non c’è mai sul campo ma che se rivisto in Tv è sacrosanto

In un primo momento l’arbitro lascia correre per il vantaggio, poi è chiamato da Banti al Var e dopo la “on field review” cambia idea: ma il tocco di Karsdorp su Nico Gonzalez è leggerissimo, quasi impercettibile con l’argentino che accentua molto la caduta.

Chiaro che dal campo questo rigore e inesistente ma a termini di regolamento è un fallo in area di rigore ed è corretto l’operato degli arbitri: dubbia semmai è l’interpretazione del “chiaro ed evidente fallo” ma in questo caso, rivisto in Tv, il fallo appunto è chiaro ed evidente.

Come riporta la Gazzetta Dello Sport giusto invece annullare il gol di Bonaventura al 25’: Biraghi era in fuorigioco al momento del cross. Sbagliato anche il fallo fischiato a fine primo tempo a Ikoné che non tocca neanche Ibanez: il giocatore viola sarebbe stato solo davanti a Rui Patricio.

A inizio ripresa invece Guida valuta non punibile la trattenuta di Cristante a Nico Gonzalez: episodio dubbio per la Gazzetta ma chiarissimo rigore negato ai viola secondo noi perché Cristante fa fallo almeno due volte sull’argentino…

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home