Connect with us

home

Cagliari, insulti a giocatori e presidente: Mazzarri è stato licenziato

Retroscena della separazione tra il Cagliari e Mazzarri: l’ex tecnico avrebbe insultato giocatori e presidente nello spogliatoio

Il quotidiano L’Unione Sarda svela i retroscena che hanno portato il Cagliari a cambiare guida tecnica. La separazione non è stata indolore, anzi: Mazzarri sarebbe stato licenziato.

Le cause che hanno portato a questa decisione il presidente Giulini – si legge – sono da ricercare nei comportamenti dell’allenatore che avrebbe insultato la squadra e lo stesso presidente Giulini. Spogliatoio di vermi”, questa la frase incriminata, resta da capire se questi episodi siano avvenuti in presenza, ovvero in uno duro faccia a faccia con i calciatori e successivamente con Giulini, oppure se le frasi pronunciate da Mazzari siano state riferite ai diretti interessati.

Licenziato, non esonerato
Il quotidiano sardo parla di licenziamento e non di esonero. E la differenza è sostanziale. In caso di esonero infatti il club deve versare al tecnico fino all’ultimo euro fino all’ultimo giorno di contratto: in questo caso si parla di una cifra intorno ai 5 milioni, ovvero il contratto di Mazzarri fino al 30 giugno 2024 più la penale prevista in caso di esonero.

Con il licenziamento invece invece il club non deve niente all’allenatore, anzi, potrebbe anche chiedere i danni di immagine al dipendente.

Fonte: Tuttomercatoweb, L’Unione Sarda

Il calcio da sempre è l'amore di una vita, il giornalismo sportivo la mia passione e il mio lavoro

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home