Connect with us

Calciomercato

Biasin: “Inter e Juventus partono alla pari. Vi dico tutto su Dybala”

Raggiunto telefonicamente ai microfoni di IMInter.it, Fabrizio Biasin, autore, giornalista e opinionista sportivo ha parlato della sfida di San Siro delle ore 18 tra l’Inter e la Roma dell’ex Josè Mourinho, dove la squadra di Inzaghi si giocherà una fetta importante di scudetto. Il giornalista ha parlato poi della trattativa legata a Dybala e di un possibile inserimento della squadra giallorossa.

Biasin: “L’Inter deve fare attenzione alla Roma. Dybala offerto a tutti”

Quali insidie può portare la sfida con la Roma?

“Beh, allora stiamo parlando di quello che è l’ostacolo più importante alla corsa dello scudetto per mille motivi. In caso di successo da una mazzata morale alle concorrenti per lo scudetto (soprattutto al Milan) e poi perché la Roma, in questo momento, è in ottima salute e riuscire a fare risultato pieno contro la squadra di Mourinho significherebbe vedere il finale di stagione con molto più ottimismo”.

Nonostante l’assenza di Zaniolo chi teme della formazione di Mourinho? Secondo lei i giallorossi sono i candidati numero uno per la Conference League?

“Sicuramente la Roma sarà concentrata anche in ottica europea visto che deve giocare una semifinale con l’Olimpico strapieno e c’è tanta attesa però ha ancora delle ambizioni in classifica, pensare di arrivare al quarto posto è un’utopia visto il distacco importante dalla Juventus ma Mourinho non verrà a fare una passeggiata a San Siro visto che sappiamo perfettamente cosa è successo sia all’andata che nei quarti di finale di Coppa Italia e quindi Mourinho da grande ex verrà qui per provare a fare una buona partita, bisognerà comunque stare attenti perché la Roma non è più quella del girone di andata”.

Sarà di nuovo Inter Juventus in Coppa Italia. Secondo lei l’Inter parte ancora favorita rispetto alla squadra di Allegri?

“In generale quando c’è Inter-Juventus è difficile dire quale sia la favorita, in passato è stata sempre la Juventus perché era la più attrezzata e la più forte, quest’anno si diceva dell’Inter ma è un dato di fatto, quando si affrontano queste due squadre così è difficile dire quale sia la favorita. All’andata l’Inter ha giocato meglio rispetto alla squadra di Allegri così come in Supercoppa, nella partita di ritorno invece ha dominato la Juventus quindi non so dirti quale sia la favorita ma giocando questa partita con il campionato ancora aperto l’Inter dovrà combattere ancora per vincere lo scudetto e probabilmente dovrà ragionare anche in funzione delle altre partite però non penso che ci sia una favorita visto che si gioca all’Olimpico di Roma e quindi dico 50 e 50 soprattutto dopo l’ultimo Juventus-Inter dove la squadra di Inzaghi ha fatto molta fatica”.

E sulla prossima sessione di mercato cosa si aspetta dall’Inter? E se cederebbe Lautaro Martinez per Dybala visto che se ne parla parecchio nelle ultime settimane.

“No, io non farei mai questo tipo di cessione perché Dybala non è un attaccante banale e ha avuto qualche problema di continuità quest’anno, ma resta un attaccante di primissima fascia. Lautaro Martinez invece parte soltanto se arriva un’offerta folle, l’attaccante argentino dell’Inter è bene che resti a Milano soprattutto per il bene del club. Su Dybala c’è una piccola speranza che possa arrivare in nerazzurro, sottolineo piccola perchè legata alle alchimie di mercato – ripete il giornalista – le speranze che Dybala arrivi all’Inter sono poche perché la dirigenza nerazzurra, in questo momento ha altre priorità, come il difensore centrale, l’attaccante centrale e deve acquistare poi il vice Brozovic e in tutto questo deve stare anche attento ai conti del bilancio e quindi non sarà per nulla semplice”.

Secondo lei quanto c’è di vero in un possibile trasferimento di Dybala alla Roma?

“Mah allora io crede che in questo momento Dybala e il suo entourage stiano cercando un accordo e che quindi le porte siano aperte a più soluzione, sia in Italia ma per di più all’estero, quindi penso che non ci sia nulla di concreto né alla Roma e neppure all’Inter, la cosa più probabile è che il giocatore vada all’estero, però non so se c’è un offerta concreta perché al momento non c’è una squadra in vantaggio sulle altre e quindi ogni voce può avere un senso visto che un sondaggio lo possono fare tutte le squadre ma da qui a dire che c’è qualcosa di concreto ce ne passa”.

 

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato