Connect with us

home

Napoli, stesso copione dell’anno scorso: Spalletti, sul più bello, rischia di non poter più sognare il tricolore

Un punto in due partite al Maradona e per chi voglia puntare allo scudetto non è una buona premessa

Un po’ come il Napoli della scorsa stagione guidato da Gattuso che si sgonfiò nel finale di campionato perdendo il treno champions.

Dall’inizio della stagione il Napoli ha saputo mettere in mostra forse la maggiore varietà di mezzi per approcciare la porta avversaria.

Come ricorda Sportmediaset, dal palleggio prolungato, a sfruttare la tecnica individuale dei suoi elementi migliori, alle combinazioni veloci nei pressi dell’area, passando per il lancio sull’esterno a favorire la velocità di giocatori come Lozano, che in questo modo ha procurato il vantaggio azzurro, o quello diretto su Osimhen, uno dei migliori del campionato in progressione. 

Tutte armi che vengono meno quando il palleggio viene fatto a ritmi blandi o quando chi sta davanti è più confusionario che concreto. Nemmeno una delle risorse più importanti di Spalletti, i cambi ad altissimo livello, sono riusciti a dare qualcosa in più al Napoli. Poche squadre al mondo possono permettersi di mettere in campo, a partita in corso, giocatori come Zielinski, Demme, Elmas e Mertens. Il problema sarà anche mentale ma non può essere separato dall’aspetto tecnico.

Oltre a una manovra poco fluida, il limite maggiore, al momento, riguarda la fase difensiva. Come contro la Fiorentina il Napoli ha dato il peggio di sé senza palla. Quando la Roma ha iniziato a cercare combinazioni più strutturate, la squadra di Spalletti è andata nel panico. Vedere per credere l’episodio del rigore richiesto da Zaniolo e l’azione che ha portato al pareggio nel finale. Nemmeno il passaggio, a sei minuti dalla fine, al 3-5-2 nel tentativo di bloccare i giallorossi è riuscito a cambiare qualcosa. Anzi, ha contribuito ad abbassare ancora di più il baricentro. Ora non si può più sbagliare, anche se nemmeno il più ottimista dei tifosi azzurri crede ancora alla possibilità scudetto. 

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home