Connect with us

editoriali

Le squadre più giovani e anziane d’Italia: in A l’Inter è la più “vecchia”, Spezia la più giovane

Bastoni

SuperNews ha condotto uno studio sui tre principali campionati italiani, chiedendosi: qual è l’età media delle squadre italiane?

Dall’analisi è emerso che è la Serie A il campionato più anziano con un’età media di 26,8, ed è l’Inter il club della massima categoria ad avere il maggior numero di giocatori con 30 o più anni, registrando un’età media di 29,9. Lo Spezia, invece, detiene il primato della squadra più giovane della Serie A con un’età media di 23,3. Vediamo nel dettaglio questi dati, approfondendo anche i risultati emersi per la Serie B e per la Serie C.


Sulla base dei dati riportati dal sito “Transfermarkt”, SuperNews ha analizzato Serie A, Serie B e Serie C con l’obiettivo di scoprire quale sia la squadra più giovane e quella più anziana per ognuna, andando inoltre ad indagare per ogni club individuato quale sia il calciatore più giovane e quale quello anagraficamente più grande di ogni rosa.

Serie A: Inter la più “vecchia” del campionato, Spezia con 24 Under 26

In Serie A è l’Inter il club più grande del campionato con l’età media di 29,9. Nella rosa a disposizione di Simone Inzaghi 13 giocatori su 25 hanno 30 anni o più: parliamo di Handanovic (37), Kolarov (36), Ranocchia (33), De Vrij (30), Darmian (32), D’Ambrosio (33), Vecino (30), Vidal (34), Perisic (33), Dzeko (35), Sanchez (33), Caicedo (33) e Cordaz, il nerazzurro più anziano di tutti con 39 anni. Diciassette anni separano il più grande dell’Inter dal più giovane, ovvero Alessandro Bastoni, che a soli 22 anni sta diventando sempre di più una colonna portante di questo gruppo. Con questo studio non c’è l’intenzione di fare una distinzione tra giocatori top (i più giovani) e flop (quelli anagraficamente più grandi), perché spesso l’età é realmente un mero dato anagrafico, soprattutto se si pensa alle prestazioni e ai numeri di giocatori come Sanchez, il ritrovato Ivan Perisic ed Edin Dzeko, che ha totalizzato finora 14 gol in tutte le competizioni.

Se l’Inter è il club con l’età media più alta del campionato, lo Spezia si porta sulla sponda opposta, risultando il gruppo più giovane con un’età media di 23,3. Ben 24 calciatori su 31 a disposizione di Thiago Motta hanno 25 anni o meno, e tra questi il difensore diciottenne Nicolò Bertola è il più giovane dei suoi compagni. Ecco la tabella riassuntiva.

Serie B: la squadra più giovane e quella più anziana arrivano entrambe dalla Calabria

Scendendo di categoria, in Serie B, il titolo di club più giovane del campionato è del Crotone. L’età media del gruppo rossoblù è di 24,1, un numero decisamente inferiore rispetto a 27,6, quello che designa, invece, la squadra più anziana: la conterranea Reggina. Nel gruppo di mister Modesto, 20 calciatori su 29 hanno 25 anni o meno, e tra questi rientra anche Samuele Mulattieri, attaccante 21enne di grande prospettiva che ha saputo mettersi in mostra e che finora nel campionato cadetto ha realizzato 6 reti. Il rossoblù più giovane del gruppo rimane, però, il difensore Artemijus Tutyskinas, che ha solo 18 anni.

Spostandoci di qualche chilometro lungo la regione calabrese e arrivando a Reggio Calabria ritroviamo nella rosa amaranto una vecchia conoscenza della Serie A, ovvero l’ex bomber dell’Atalanta German Denis. L’argentino, che con i suoi 40 anni è il giocatore più grande del gruppo, fa parte degli 11 a disposizione di mister Stellone con 30 anni o più. Nella seguente tabella il riepilogo con l’età media di ogni club e i nomi del calciatore più giovane e più anziano per ognuna delle due squadre calabresi.

Serie C: Montevarchi il club più giovane dopo la Juventus U23, Bari con età media 29,9

Viene dal girone B il club più giovane della Serie C: si tratta dell’Aquila Montevarchi. La squadra toscana registra l’età media di 22,3, la più bassa dopo quella della Juventus U23 (20,9), e ha 10 calciatori su 25 che hanno 20 anni o meno. Il più giovane di questi é Alberto Lunghi, ala destra di 18 anni arrivato in prestito dal Perugia nel luglio 2021, mentre il difensore classe 1991 Mattia Gennari, approdato nel mercato di gennaio al Montevarchi dalla Pistoiese, è il nuovo veterano della squadra di mister Malotti.

Se dal girone B arriva la più piccola, dal girone C emerge il Bari, che con l’età media di 29,9 si annuncia come la più grande della categoria. Nel gruppo biancorosso, tra il più giovane e il più anziano della rosa c’è una differenza di 19 anni: il primo è il terzo portiere Denis Plitko di 19 anni, mentre il secondo è il difensore Valerio Di Cesare di 38 anni. Il club pugliese, che ha 15 calciatori su 25 over 29, occupa stabilmente la vetta della classifica del girone C, a quota 52 punti. Con 15 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte, i biancorossi sembrano essere i candidati numeri uno alla promozione in Serie B, dimostrando che un gruppo anagraficamente più grande può ottenere grandi soddisfazioni e non essere necessariamente etichettato come “vecchio” e ormai “logoro”.

FONTE:https://news.superscommesse.it/calcio/2022/02/le-squadre-professionistiche-piu-giovani-e-anziane-ditalia-per-campionato-in-a-linter-e-la-piu-vecchia-linea-verde-spezia-482223/

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Roma Tre

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in editoriali