Connect with us

Calciomercato

Juventus, l’addio di Morata è una certezza: da capire se lo spagnolo saluterà a gennaio o a giugno

Comunque vada, il destino di Alvaro Morata è segnato. E non sarà alla Juventus in futuro. Perché se la Juventus non ha dato subito il placet all’addio per il Barcellona, dopo la chiamata di Xavi Hernandez, è per motivi più economici che tecnici: già alla ricerca di un 9, salutare Morata significherebbe per la Juve solo rescindere un prestito e non incassare. Però l’offerta c’è stata, lo scenario al momento è questo ma come ha sorpreso questo contatto, potrebbe farlo ulteriormente un nuovo sviluppo. Lo stato dell’arte: due giorni fa ha preso forza la trattativa tra il 9 e il Barcellona. Il tecnico Xavi Hernandez ha chiamato direttamente il giocatore e l’agente Juanma Lopez come emerso da AS. Il ragazzo avrebbe dato la sua disponibilità alla trattativa: tecnicamente, la Juventus dovrebbe interrompere il prestito con sei mesi d’anticipo per cui ha già pagato 10 milioni di euro per rinnovarlo per l’intera annata. La formula infatti prevedeva un prestito di 10 milioni all’anno e 35 milioni per l’eventuale riscatto estivo. Che non ci sarà a meno di colpi di scena ma per tornare all’Atletico Madrid, la Juve andrebbe a chiedere un indennizzo per la risoluzione anticipata.

Intrigo tra Juve, Barça e Atletico Madrid
Il Barcellona potrebbe sia acquistarlo, scontando il costo di Morata, ora o in estate, dal riscatto che i Colchoneros devono pagare per Antoine Griezmann, 40 milioni, o prenderlo ‘semplicemente’ in prestito semestrale (ma dai colloqui Xavi-Morata sembra ci sia la garanzia di un progetto a lungo termine). E la Juve? Il Barça ha offerto Memphis Depay, ipotesi che però, dopo verifiche, sembra non scaldare i cuori bianconeri. Per questo l’affare, pur in piedi, al momento non è destinato a decollare. E Morata a restare alla Juventus, anche se l’apertura che ha dato a Xavi è di certa riflessione in queste ore in ambienti bianconeri.

Juventus, due eredi? Con quali soldi?
Il problema, conseguente, per la Juventus sarebbe poi un altro. A patto di ricevere anche un indennizzo (5 milioni per la risoluzione anticipata del prestito?) e di risparmiare i 5 milioni all’anno di Morata, a quel punto la Juve dovrebbe prendere anche un attaccante titolare. I bianconeri ne stavano cercando adesso uno da aggiungere alla rosa, in caso di addio del centravanti spagnolo dovrebbero addirittura puntarne due. E senza cash fresco in cassa, visto che quella di Morata non sarebbe una cessione ma soltanto la risoluzione di un prestito. Però la storia sembra finita. La Juventus non ha sbarrato a prescindere la strada all’addio dello spagnolo e al netto di tutto, risulta complicato pensare che lo riscatterà in estate a 35 milioni di euro.

Fonte: Tuttomercatoweb

Redattore, appassionato di calcio italiano ed estero... Curo e seguo con molta attenzione tutti i migliori campionati esteri.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato