Connect with us

home

Ufficiale: Eriksen lascia l’Inter: rescissione consensuale

Il responso dei medici del Coni è finalmente arrivato, anche se era già ampiamente prevedibile: Christian Eriksen non è reputato idoneo a svolgere l’attività agonistica, a causa del defibrillatore sottocutaneo inseritogli dopo il malore di Euro 2020.

Le regole della Lega Calcio parlano chiaro e tale scenario era parso inevitabile fin dal 12 giugno 2021, giorno in cui, durante Danimarca-Finlandia, il centrocampista si accasciò a terra accusando un grave malore.

Il giocatore ha rescisso il contratto che lo legava ai nerazzurri e ora sembrerebbe più motivato che mai a tornare in campo. La Gazzetta dello Sport parla di un futuro in Olanda o Inghilterra, campionato in cui Eriksen ha già giocato, ma non è da escludere anche il ritorno all’Odense, club in cui è cresciuto e con il quale si sta allenando.

“MILANO – FC Internazionale Milano comunica di aver trovato un accordo per la rescissione consensuale del contratto di Christian Eriksen. Il Club e tutta la famiglia nerazzurra abbracciano il calciatore e gli augurano il meglio per il suo futuro.

Anche se oggi le strade dell’Inter e di Christian si separano, resterà un legame forte e indissolubile. I momenti più belli, i gol e le vittorie, l’abbraccio dei tifosi fuori da San Siro nel celebrare lo Scudetto: tutto resterà sempre fissato nella storia nerazzurra.”

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Roma Tre

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home