Connect with us

home

Fiorentina, vittoria dal sapore europeo a Bologna: rossoblu battuti 3-2

Continua il momento positivo della Fiorentina, che vince 3-2 sul campo del Bologna nel lunch match della 16^ giornata di Serie A e sale al quinto posto in classifica.

In gol Maleh (il primo in A), Biraghi e ancora Vlahovic (13esima rete in campionato) per i viola, mentre a nulla servono le giocate di Barrow e Hickey.

Prima la noia, poi si svegliano Maleh e Barrow.
Mihajlovic inizia con Barrow centravanti al posto dell’infortunato Arnautovic, Dijks prende il posto di Hickey.

Italiano si affida al solito Vlahovic spalleggiato da Sottil e Nico Gonzalez, Maleh in mezzo mentre dietro si rivedono dall’inizio Milenkovic e Odriozola. Ritmi bassi in avvio, squadre che gestiscono il possesso senza scoprirsi, con la prima occasione a firma viola che si manifesta al 10′ con un tiro a giro da fuori area di Nico Gonzalez.

La prima risposta dei rossoblù, vanificata però da una segnalazione di fuorigioco, arriva dieci minuti più tardi con un tiro-cross di Soriano per Sansone. La partita però si accende improvvisamente dopo il 30′: doppia occasione prima con Svanberg e poi con Barrow, ma è la Fiorentina a trovare il vantaggio col primo gol in Serie A di Maleh, bravo a inserirsi sul secondo palo sul cross dalla trequarti di Gonzalez.

Il Bologna subisce il colpo ma poi trova subito il pareggio con lo stesso Barrow: l’attaccante al 42′ è autore di un pregevolissimo colpo al volo su assist al bacio di Svanberg, che permette alla squadra di Mihajlovic di tornare negli spogliatoi sull’1-1.

Ancora Vlahovic, poi brividi finali.
La ripresa inizia senza cambi, ma è subito la Fiorentina a guadagnare campo grazie ad uno scatenato Nico Gonzalez.

E’ proprio l’argentino a guadagnare una punizione al limite dell’area, che il capitano Biraghi trasforma in oro col tiro vincente per il 2-1 viola al 52′. Il Bologna accusa il colpo, Mihajlovic opera i primi tre cambi ma è ancora la Fiorentina ad andare a rete. Il 3-1 viola arriva con la firma di Vlahovic, che dal dischetto fa 13 in campionato (grossa ingenuità di Skorupski che attera Nico Gonzalez lanciato in area di rigore).

Il predominio viola dura per altri venti minuti, conditi da diversi cambi da ambo le parti, ma a sorpresa è Hickey a riaprire la gara col gol del 3-2: l’esterno scozzese rientra sul destro, calcia e trova una duplice deviazione da parte di Bonaventura e Torreira, oltre che un intervento non perfetto di Terracciano.

I minuti finali, però, non regalano altre emozioni, la Fiorentina argina gli ultimi disperati assalti rossoblù e conquista 3 punti importantissimi per la zona europea della classifica.

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Roma Tre

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home