Connect with us

Ultime news

Napoli: Tra l’infortunio e la Coppa d’Africa, ecco quando Osimhen tornerà a disposizione di Spalletti

Attesa e speranza in casa Napoli. Nelle prossime ore, dopo il brutto infortunio subito nella gara contro l’Inter, Victor Osimhen andrà sotto i ferri: l’intervento chirurgico servirà a ridurre le fratture dell’orbita e dello zigomo, e solo dopo l’operazione sarà possibile conoscere i tempi di recupero del centravanti di Spalletti. In attesa di saperne di più, il timore è che Osimhen possa andare incontro a un mese di stop: una vera e propria tegola, se si considera che questo lungo periodo ai box quasi sicuramente si sommerà al periodo di assenza legato alla partecipazione alla Coppa d’Africa.

Undici partite senza Osimhen? Se venisse confermata una data di rientro di questo tipo, il 2021 del classe ’98 sarebbe sostanzialmente finito. Osimhen tornerebbe infatti a disposizione del tecnico toscano per la gara casalinga contro lo Spezia, in programma il 22 dicembre, con tutte le incognite legate al ritorno alla piena condizione. A quel punto, però, il problema diventerebbe l’imminente rassegna continentale, che sottrarrà al Napoli anche Koulibaly e Anguissa. La coppa delle Nazioni Africane, in programma in Camerun, avrà luogo dal 9 gennaio al 6 febbraio. Le regole FIFA impongono che i giocatori debbano essere rilasciati dai club “e iniziare a viaggiare verso la loro squadra rappresentativa entro e non oltre il lunedì mattina della settimana precedente la settimana in cui inizia la competizione pertinente”. Di conseguenza, Osimhen dovrà essere messo a disposizione della Nigeria a partire dal 27 dicembre. E, se riuscirà a trascinare la sua nazionale fino alla finale, non rientrerà a Napoli prima della gara del 13 febbraio, quando gli azzurri sfideranno di nuovo l’Inter. Per la cronaca, non sarà passato un intero girone: ricordiamo infatti che il calendario del ritorno è sorteggiato in maniera diversa rispetto a quello dell’andata. Undici giornate senza Osimhen, tredici partite considerando gli impegni europei con Spartak e Leicester: non proprio poco tempo.

E se saltasse la Coppa d’Africa? Uno scenario difficile da immaginare. Per ragioni “umane”, oltre che calcistiche, l’augurio del Napoli in questi minuti è che il recupero di Osimhen possa procedere più spedito di quel mese che si teme poco sopra. Se dovesse volerci del tempo ulteriore, però, a quel punto la “speranza” – termine da usare con abbondanza di virgolette, ça va sans dire – potrebbe essere che il rientro si allunghi a sufficienza da evitare al bomber la partecipazione alla coppa continentale. Come detto, è improbabile: intanto, perché significherebbe uno stop forzato di almeno un mese e mezzo. Inoltre, non è affatto detto che la Nigeria non convocherebbe comunque Osimhen, magari clinicamente guarito ma ancora non rientrato in campo: se parliamo di un giocatore essenziale per il Napoli, lo è ancora di più per la propria nazionale, di cui è un titolare fisso. Per saltare l’antipatica rassegna, “servirebbe” uno stop che porti Osimhen a essere out anche nel mese di gennaio inoltrato. Inutile dire che a Napoli nessuno se lo augura.

Fonte: Tuttomercatoweb

loading...

Redattore, appassionato di calcio italiano ed estero... Curo e seguo con molta attenzione tutti i migliori campionati esteri.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Ultime news