Connect with us

home

Qualificazioni europee Mondiali Qatar: Portogallo fermato sul pari, vince la Spagna, goleada per Germania e Croazia

Ecco i risultati delle partite delle ore 20.45 di qualificazioni europee a Qatar 2022:

Irlanda-Portogallo 0-0

Grecia-Spagna 0-1

26′ Sarabia rig.

Malta-Croazia 1-7

6′ Perisic (C), 22′ Caleta-Car (C), 31′ aut. Brozovic (M), 39′ Pasalic (C), 45’+1 Modric (C), 47′ e 64′ Majer (C), 53′ Kramaric (C)

Slovacchia-Slovenia 2-2

18′ Zajc (Slovenia), 58′ Duda rig. (Slovacchia), 62′ Mevlja (Slovenia), 74′ Strelec (Slovacchia)

Romania-Islanda 0-0

Germania-Liechtenstein 9-0

11′ Gundogan rig., 20′ aut. Kaufmann, 22′ e 49′ Sané, 23′ Reus, 76′ e 86′ Muller, 80′ Baku, 89′ aut. Goppel

La situazione nei gironi:

GRUPPO A

Termina 1-3 la sfida senza pretese tra Azerbaigian e Lussemburgo, entrambe già abbondantemente eliminate. La nazionale del tecnico azzurro Gianni De Biasi, con un uomo in meno dal 22’ per il rosso diretto a Mutallimov, chiude così ultimissima nel girone con un solo punto.

GRUPPO B

Brutto passo falso della Svezia che cade 2-0 in casa della Georgia già eliminata e mette così a repentaglio il primo posto nel girone. Nonostante la presenza da titolare di Zlatan Ibrahimovic per tutti i 90 minuti del match, è Kvaratskhelia con una doppietta nella ripresa (61’ e 78’) a rubare la scena all’attaccante del Milan e mettere nei guai gli scandinavi.

GRUPPO H

Mette un piede e mezzo in Qatar la Russia grazie all’esagerata vittoria 6-0 contro Cipro, ultimo nel girone ad appena cinque punti. Balza invece a 22 la nazionale russa che consolida il primo posto: alla Gazprom Arena di San Pietroburgo basta la rete di Erokhin dopo appena quattro minuti a mettere la partita sui binari giusti per la Russia. Poi i padroni di casa amministrano contro il modesto avversario e in avvio di ripresa piazzano l’uno-due decisivo nel giro di un minuto: Smolov e Mostovoy tra il 55’ e il 56’ siglano il tris, prima di dilagare con Sutormin al 62’, Zabolotny all’82’ e ancora Erokhin all’87’.

GRUPPO J 

Continua il sogno mondiale della Macedonia del Nord mentre l’Armenia è ufficialmente fuori dalla corsa al secondo posto nel girone dominato dalla Germania: a Yerevan lo scontro diretto finisce addirittura 5-0 in favore dei macedoni, che chiudono la pratica già nel primo tempo con l’ex palermitano Trajkovski al 22’ e Bardhi al 36’. Poi Bardhi firma la personale tripletta al 66’ e 90’, in mezzo il poker di Ristovski.

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home