Connect with us

home

Inter a meno 7 dalla vetta: ma la rimonta riuscirà? Ecco cosa dicono i precedenti…

Simone Inzaghi

La testa della classifica dista infatti sette punti da Milan e Napoli, appaiate in testa alla classifica

Inzaghi, come riporta SkySport, è chiamato necessariamente a migliorare il proprio cammino per tentare una rimonta che appare sicuramente complicata, visto anche il ritmo forsennato che stanno tenendo le due squadre al comando. Ma cosa dicono i precedenti? E’ già successo che l’Inter riuscisse a conquistare lo scudetto da una situazione di svantaggio così ampia? 

Per l’Inter non sarà facile rimontare sette punti in classifica anche perchè, a differenza di quanto accaduto in diversi campionati del passato, questa volta sono due le squadre da recuperare. Soltanto cinque volte in passato, la squadra nerazzurra è riuscita a laurearsi campione d’Italia non trovandosi già al primo posto alla dodicesima giornata di campionato. L’esempio più recente ci riporta all’anno scorso, quando l’Inter di Antonio Conte si trovava a questo punto della stagione a -1 dal Milan capolista. Mai però lo scarto era stato così ampio come quello attuale: a recuperare il maggior numero di punti è stata in due occasioni la Grande Inter di Helenio Herrera, sotto di 5 lunghezze rispetto alla vetta sia nel campionato 1962-63 che in quello successivo (distacchi calcolati come se la vittoria valesse 3 punti).

La prima riguarda Inzaghi da vicino, perchè lui stesso era protagonista (ma in campo) nella Lazio allenata da Sven Goran Eriksson, che nel campionato 1999-2000 si trovava a 9 punti di distanza dalla Juventus addirittura alla 26^giornata. La risalita più importante nel recente passato riguarda ancora i bianconeri, questa volta però nel ruolo della squadra che rimonta e non di quella che viene rimontata. Nel campionato 2015-16, la squadra allenata da Massimiliano Allegri si trovava infatti a 11 punti dalla Roma capolista alla 10^giornata.

Le possibilità di rimonta dell’Inter passano soprattutto per gli scontri diretti. La prima occasione arriverà subito al rientro dalla sosta, quando a San Siro arriverà proprio il Napoli (domenica 21 novembre, ore 18). L’Inter è ancora a caccia della prima vittoria in questo campionato contro una rivale diretta (dopo i pareggi con Atalanta, Juventus e Milan e la sconfitta sul campo della Lazio) e fin qui non è mai riuscita a vincere più di due gare consecutive. Altra area di miglioramento quella relativa al mantenimento dei risultati a partita in corso (già in 4 occasioni, infatti, non è riuscita a portare a casa i 3 punti partendo da situazione di vantaggio).

(Fonte SkySport)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home