Connect with us

home

Italia, serve una notte da Campioni d’Europa: contro la Svizzera non si può sbagliare

Non sarà la stessa partita degli Europei perché la preparazione fisica, a inizio stagione, è sempre quella che è ma vincere a Basilea deve diventare l’unica soluzione possibile

Mancini, che il polso della sua Nazionale ha dimostrato di averlo da sempre, lo sa bene e lo ha chiarito senza troppi giri di parole alla vigilia. Svizzera-Italia vale mezzo Mondiale.

Loro partono potenzialmente davanti in classifica (due partite, due vittorie contro le nostre tre vittorie e un pareggio), perciò non si può scherzare. Al netto del record di imbattibilità da allungare per restare da soli in testa a questa classifica (a 35 gare condividiamo il primato con Brasile e Spagna, ndr), serve una dimostrazione di forza, una notte da veri campioni d’Europa.

Rispetto al pari contro la Bulgaria, casuale quanto si vuole, qualcosa il ct cambia. Dentro Di Lorenzo e Chiellini in difesa, ad esempio, e dentro, appunto, forse, Manuel Locatelli. Verratti è il titolare del ruolo, ma ha un ginocchio che fa le bizze, quindi, per quanto ieri stesse meglio, è possibile che Mancini decida di non rischiarlo. Per il resto solito undici, con Chiesa e Insigne ai fianchi di Immobile e Jorginho e Barella a completare il centrocampo. 

La Svizzera non è imbattibile, tutt’altro, ma è una squadra rognosa, fisicamente forte, in grado di difendersi molto bene portando tutti i giocatori sotto la linea del pallone. Giocherà per non perdere? E’ una possibilità, anche se è pur vero che vincere, per loro, significherebbe davvero fare un passo grosso verso la qualificazione a Qatar 2022. Quindi è presumibile che a Basilea troveremo una squadra attenta, ma pronta a ripartire. E che di occasioni per far male gli azzurri non ne avranno così tante come capitato con la Bulgaria. Il che riporta a Mancini, ai 5 centimetri citati dal tecnico che hanno fatto la differenza tra vittoria e pareggio contro la Bulgaria. Quei 5 centimetri stasera più che mai saranno fondamentali. Perché da campioni d’Europa non si può nemmeno immaginare di fallire l’obiettivo e in Svizzera non si può davvero sbagliare.

(Fonte Sportmediaset)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home