Connect with us

Ultime news

Sassuolo, dalle scommesse alla conferma di quasi tutti i big: la società continua a puntare ancora sui giovani

Via Manuel Locatelli e Ciccio Caputo (oltre ai vari Marlon, Mehdi Bourabia e Lukas Haraslin), confermati Domenico Berardi, Jeremie Boga, Giacomo Raspadori, Filip Djuricic, Gian Marco Ferrari (e tutti gli altri), riscattati Jeremy Toljan, Maxime Lopez e Hamed Junior Traore, rientrati alla base Davide Frattesi, Edoardo Goldaniga, Giacomo Satalino e Gianluca Scamacca, acquistati Matheus Henrique e Abdou Harroui per quest’anno, Ruan Tressoldi per gennaio e Martin Erlic per giugno. Questo in sintesi il calciomercato estivo del Sassuolo. Non dimentichiamo anche l’avvicendamento in panchina, con l’addio di Roberto De Zerbi dopo 3 anni e l’arrivo di Alessio Dionisi, reduce dalla promozione in Serie A con l’Empoli. Un mercato sicuramente con un bilancio positivo, sia in termini di resa economica che nelle considerazioni generali.

Il verdetto finale spetterà, come sempre, al campo. Il Sassuolo ha trattenuto gran parte della rosa che ha conquistato due ottavi posti con Roberto De Zerbi. Si pensava – a inizio mercato – che le cessioni dolorose ma necessarie per avere un bilancio positivo – potessero essere più di due. Si erano fatti i nomi di Domenico Berardi, Jeremie Boga e Manuel Locatelli (tutti e tre, per stessa ammissione dell’a.d. Carnevali, avevano chiesto l’addio). Due di questi sono rimasti, Loca è andato alla Juve per 37,5 milioni di euro, bonus compresi. E’ partito, un po’ a sorpresa, Ciccio Caputo. Bomber da 32 gol in 2 anni, è stato rimpiazzato dal giovane Scamacca. Il Sassuolo ha scelto di fare una nuova scommessa. Stesso discorso per il centrocampo dove ha scelto di rimpiazzare Locatelli, campione d’Europa con la Nazionale, con il ’99 Frattesi, che ha già dimostrato di essere una nuova possibile plusvalenza importante.

Frattesi e Scamacca sono stati ingaggiati diversi anni fa dal Sassuolo e dopo vari prestiti il club neroverde ha deciso di testarli, segno del grande lavoro della società che guarda sempre al futuro. E la scelta Scamacca-Caputo va in quella direzione. Idem la scelta di Dionisi. Lottare già da quest’anno per ambiziosi traguardi potrebbe essere molto complicato, visto anche che squadre come Fiorentina e Torino, che in questi anni sono arrivate dietro al Sassuolo, hanno scelto due ottimi tecnici e hanno speso sul mercato (anche il Toro negli ultimi giorni nonostante le lamentele di Juric). Voto alto per aver trattenuto Domenico Berardi e Jeremie Boga (sperando che il mal di pancia passi presto). Non si poteva fare diversamente con Locatelli e De Zerbi. Con Caputo si è scelto. Con la speranza – per i neroverdi – che la scelta si riveli, ancora una volta, azzeccata.

Fonte: Tuttomercatoweb

loading...

Redattore, appassionato di calcio italiano ed estero... Curo e seguo con molta attenzione tutti i migliori campionati esteri.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Ultime news