Connect with us

home

Coppa Italia: passano ai sedicesimi di finale Hellas Verona, Benevento e Cittadella

Mamadou Tounkara segna il gol-qualificazione del Cittadella, che supera i 32esimi di finale di Coppa Italia 2021/22 eliminando il Monza

La sfida del Tombolato termina 2-1, con Carlos Augusto a rispondere ad Okwonkwo. Il Benevento strappa il pass per il turno successivo al 125′ con un rigore Moncini che batte 2-1 la SPAL. Tutto facile per l’Hellas Verona: tre gol per superare in scioltezza il Catanzaro.

CITTADELLA-MONZA 2-1 (8’ Okwonkwo, 26’ Carlos Augusto, 40’ Tounkara)

8’ e Cittadella in vantaggio con Okwonkwo. L’attaccante in prestito dal Bologna scatta in profondità evitando il fuorigioco: Di Gregorio saltato e gol a porta vuota per l’1-0. È la prima e unica giocata del numero 22 prima di essere sostituito per un problema al ginocchio. All’improvviso, al 26’, i ragazzi di Stroppa fanno 1-1: un innocuo colpo di testa di Carlos Augusto non viene controllato da Kastrati, che combina la frittata. Ma il Cittadella torna in vantaggio al 40’: Tounkara, subentrato proprio su Okwonkwo, brucia la difesa poco attenta del Monza concludendo a rete con una zampata. Il numero nove colpisce anche un palo, a inizio ripresa, ancora una volta approfittando della retroguardia brianzola non reattiva. Ciurria sfiora il pari al 51’ dopo un numero che lo mette a tu per tu con Kastrati, che però chiude lo specchio. Solo 2’ e gol della parità di Gytkjaer annullato dopo un lungo controllo al VAR: il danese è in posizione regolare, ma un fallo su un giocatore del Cittadella porta l’arbitro a cambiare la chiamata. Il Monza trova coraggio e comincia a spingere. Al 72’ traversa clamorosa per i brianzoli, con Colpani che sfiora l’euro-gol su punizione. Al 75’ Ciurria scatta in profondità e mette dentro il 2-2, ma la bandierina del guardalinee si alza ancora: secondo gol annullato per il Monza. Al 77’ un’altra rete cancellata: questa volta è Tounkara a essere pescato in fuorigioco. Il risultato resta sul 2-1. Il Cittadella fa girare il pallone, il Monza non riesce più a essere pericoloso: il Tombolato, dopo la semifinale playoff della scorsa stagione, è ancora fatale per i brianzoli.

BENEVENTO-SPAL 2-1 (32’ Improta, 94′ Moncini, 125’ Moncini)

Pronti, via e Thiam stende Di Serio in area, con l’arbitro che concede il rigore al Benevento dopo un lungo controllo al VAR. Il portiere della SPAL, però, si fa perdonare neutralizzando il tiro dal dischetto di Sau. Primo tempo con i campani che presidiano l’area spallina e gol che arriva al 32’: Improta controlla dopo un cross di Foulon e brucia Thiam, con le Streghe che passano in vantaggio. Prima vera occasione SPAL al 44’ con Colombo, che ci prova con un tiro di sinistro che per poco non va all’incrocio dei pali. Benevento che attacca anche nel secondo tempo, con una doppia occasione al 51’ da cui ne esce un nulla di fatto. All’ultimo respiro (94′) l’autogol che non ti aspetti: Moncini devia una punizione che finisce nella porta del Benevento, facendo un regalo proprio alla sua ex-squadra, la SPAL. 1-1 e tempi supplementari. L’unico occasione prima dei rigori è con Di Francesco, che al 116’ scheggia la traversa con il destro dopo la deviazione minima, ma decisiva di Paleari. L’inesorabile accade sullo scadere, ancora una volta. Furibonde potreste della SPAL per un rigore assegnato al Benvento dopo il consulto con il VAR: Gabriele Moncini ritrova il sorriso, e firma il 2-1 che porta i campani al turno successivo.

HELLAS VERONA-CATANZARO 3-0 (24’ Günter, 33’ aut. Fazio, 43’ Lazovic)

Una sfida che sa di amichevole per i ragazzi di Di Francesco che contro il Catanzaro, formazione di Serie C, fanno valere la propria superiorità tecnica. Al 24’ c’è l’1-0 con la testata di Günter su uno splendido cross di Miguel Veloso. Cancellieri scappa con uno spunto sulla destra e al 33’ mette in mezzo per la deviazione che termine in rete per l’autogol di Fazio. Al 43’ ci pensa Lazovic a inventare con un piazzato che l’estremo difensore del Catanzaro può solo accarezzare: 3-0. Reazione degli uomini di Calabro, che a inizio ripresa sfiorano il gol in più di un’occasione impegnando Pandur. Ma le emozioni finiscono qui, i veneti controllano il resto della partita portandosi a casa una bella vittoria e la qualificazione ai 16esimi.

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home