Connect with us

Calciomercato

Fiorentina: Se Vlahovic non rinnova verrà ceduto già in estate. Belotti è il nome più caldo per sostituirlo

Vlahovic va venduto se non firma il rinnovo del contratto”. E’ l’appello lanciato tramite Firenzeviola dall’editorialista Enzo Bucchioni. Che ha motivato così questo suo appello alla Fiorentina: “Joe Barone ha detto per l’ennesima volta che la Fiorentina è pronta a trattare il rinnovo del contratto, ma ha anche ammesso che la controparte non ha dimostrato disponibilità. E non fatevi ingannare dalla frase di Vlahovic detta a un tifoso “quando mi chiamano firmo”, che sa tanto di captatio benevolentiae. Il ragazzo è scaltro, non ha mai detto ho fatto capire di voler andar via, ha un atteggiamento assolutamente positivo e rispettoso della maglia viola e della tifoseria, ma poi nei fatti il suo procuratore non apre alla trattativa. Mentre attorno decine di società sono alla finestra per vedere che succede e sono pronte a fare un’offerta per il giocatore.

Diciamo la verità: in Europa dopo Haaland, l’attaccante più interessante classe 2000 si chiama Vlahovic. Normale che abbia gli occhi addosso di tante big e altrettanto normale che sott’acqua si stia lavorando. Che strategia sta adottando la Fiorentina? Rocco Commisso non vuole mollare l’attaccante serbo, un po’ come ha fatto con Chiesa. Lo capisco, ma conviene? E’ questo il grande interrogativo che va risolto. Anche nell’ottica di farlo restare almeno un altro anno a Firenze, è fondamentale che si passi alla trattativa per il rinnovo. Se invece i dirigenti viola dovessero capire che di rinnovare non c’è la volontà, allora converrebbe davvero iniziare una strategia per mettere il ragazzo sul mercato. Magari scatenando un’asta.

Ma lo stesso discorso vale anche nel caso in cui ci fosse la volontà di rinnovare con una clausola rescissoria bassa, tipo cinquanta-sessanta milioni. Se ci fosse un direttore sportivo bravo a vendere una cifra del genere si potrebbe incassare anche subito dal mercato, magari scatenando un’asta, come ho detto. Tante società sono pronte a investire su un giovane attaccante come Vlahovic. Ne dico una: il Tottenham. Come ds c’è Paratici che lo avrebbe preso volentieri anche per la Juve. Kane vuol andar via, ha chiesto di essere ceduto e chi meglio di Vlahovic potrebbe prenderne l’eredità? Solo un esempio, ma ci sono altre situazioni aperte sulle quali il suo procuratore sta sicuramente lavorando. Concludendo, il ragionamento calcistico impone questa sintesi: o Vlahovic firma subito il rinnovo con una clausola alta (novanta milioni?) o potrebbe convenire venderlo subito. Come detto sessanta milioni si possono portare a casa, una plusvalenza enorme, e tanto per disegnare un’ipotesi, con meno di trenta si potrebbe prendere Belotti che piace da sempre ai dirigenti viola.

Tenere Vlahovic senza rinnovo vuol dire accontentare i tifosi, ma mettere il famoso coltello in mano al procuratore del serbo. E’ la Fiorentina che deve anticipare e disegnare una sua strategia, non aspettare che Vlahovic decida perché diventerebbe un altro caso Chiesa o Milenkovic”.

Fonte: Firenzeviola

loading...

Redattore, appassionato di calcio italiano ed estero... Curo e seguo con molta attenzione tutti i migliori campionati esteri.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato