Connect with us

home

Terry su Mourinho: “Ho imparato da lui, è il top”

Terry su Mourinho – John Terry gloriosa bandiera del Chelsea, ai microfoni del Times, ha svelato un retroscena particolare su Jose Mourinho e sulla sua indole a vincere trofei e partite. Con lo “Special One” l’ex numero 6 dei Blues, oggi assistente tecnico dell’Aston Villa ha vinto la prima Premier League della storia del club londinese. Ai giornalisti inglesi l’ex difensore ha spiegato: “Quando José Mourinho è arrivato per la prima volta al Chelsea, scendeva in campo alle 8 del mattino, sistemava i birilli, metteva a posto i palloni, si assicurava che ci fossero le bevande e le casacche. Ho preso appunti su tutto ciò che diceva durante le riunioni di squadra, cosa faceva in allenamento. Ho imparato così tanto da lui”. E poi il retroscena: “Diceva sempre a me e Gaz (Gary Cahill), a cinque minuti dalla fine, che se stavamo vincendo 1-0 e arrivava un cross, dovevamo andare entrambi di testa e poi rimanere giù. ‘Se cadete entrambi non vi possono far uscire dal campo. Gaz e io non conoscevamo questa regola. L’arbitro ha fischiato Ho detto: ‘Stai bene Gaz?’. ‘Sì.’ ‘Allora stai giù.’ L’arbitro si avvicina: ‘Dovete andare entrambi fuori dal campo’. ‘No, non è vero, questa è la regola’. E l’arbitro ci dice: ‘Sì, avete ragione’. Ha fatto scorrere l’orologio: questo può farti vincere o perdere le partite. Mourinho ne sapeva tantissimo”. “Questi sono solo alcuni dei consigli che puoi raccogliere da un top manager come lui”.

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home