Connect with us

home

Lazio, l’addio di Senad Lulic: il bosniaco lascia la maglia biancoceleste dopo circa dieci anni

Contro il Sassuolo Senad Lulic giocherà la sua ultima partita con la Lazio, 3544 giorni dopo l’esordio a San Siro contro il Milan

Nove anni e otto mesi dopo, il bosniaco si toglierà l’aquila biancoceleste dal petto. È in scadenza il 30 giugno e non prolungherà il proprio accordo.

Ieri è arrivata una conferma direttamente dalla moglie, che su Instagram ieri ha risposto così a un tifoso: “Non c’è niente da rinnovare quando non hai una proposta di rinnovo”.

Salvo clamorosi ribaltoni, Lulic tornerà in Svizzera, dove la sua carriera ha preso il via.

L’addio di Lulic segna la fine del primo (e chissà se unico e ultimo) ciclo di Simone Inzaghi.

Insieme a Lulic potrebbe salutare il 36enne Parolo, anche lui in scadenza: il centrocampista, se non dovesse continuare, potrebbe anche rimanere in società o nello staff di Inzaghi.

L’altro senatore dello spogliatoio in scadenza è Radu, 34 anni, fresco di aver raggiunto il primato di presenze nella storia della Lazio (411): lui rimarrà ancora un’altra stagione, forse con opzione per la seconda.

Lulic lascerà invece dopo 370 partite (371 saranno lunedì) e 4 trofei. Uno, su tutti. La Coppa Italia vinta nel 2013 contro la Roma grazie a un suo gol, al famoso minuto 71′.

(Fonte Tuttomercatoweb)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home