Connect with us

home

Panchine bollenti in Serie A, pochi resteranno al loro posto: Juric al Torino, Italiano a Sassuolo, Dionisi a Udine e le big…

Escludendo Pioli, sicuro di restare al Milan e Mourinho, appena annunciato dalla Roma, altrove nulla è sicuro

Ci sono altre squadre che, al 90%, confermeranno la panchina attuale. Come il Bologna, con Mihajlovic che se ne andrà solo se arrivasse una chiamata da una big, o la Lazio, con Simone Inzaghi ormai finalmente vicino alla firma. 

Un’altra certezza è la conferma di Castori, appena promosso con la Salernitana.

Il resto è molto nebuloso, a partire da una delle panchine più importanti, quella della Juventus. Sicuro l’addio a Pirlo, nelle ultime ore sta diventando sempre più concreta la possibilità che Zidane che vorrebbe trovare nuovi stimoli riportando in alto la squadra che lo ha reso famoso in tutto il mondo.

Dubbi anche per l’Inter campione. Tutto dipenderà dal colloquio tra Conte e la proprietà. Nel caso di distanza eccessiva sui programmi e di dubbi sulla situazione economica si potrebbe arrivare a un divorzio che, al momento, non prevede un piano b per la panchina. 

Al Napoli si sono un po’ raffreddati i contatti con Spalletti. De Laurentiis ha provato a convincere Gattuso a restare ma Ringhio ha già dato la parola alla Fiorentina. L’Atalanta andrà avanti con Gasperini, a meno che non arrivi una proposta irrinunciabile per l’allenatore che ha portato per tre anni di fila la Dea in Champions League.

Il Sassuolo ha individuato In Italiano il successore di De Zerbi, destinato allo Shakhtar, mentre il Torino ha puntato su Juric. Spezia e Verona, così, sono alla ricerca di un nuovo allenatore, così come, molto probabilmente, l’Udinese che potrebbe privarsi di Gotti.

Piace, e non solo in Friuli, l’allenatore dell’Empoli Dionisi. Anche i toscani dovranno trovare la guida tecnica per la prossima stagione in Serie A.

Genoa e Sampdoria sembrano orientate a confermare Ballardini e Ranieri, anche se l’allenatore rossoblù ha detto di dover chiarire ancora alcune cose con il presidente Preziosi. Pippo

Inzaghi ha rinnovato con il Benevento anche se la retrocessione potrebbe cambiare i piani mentre Semplici, dopo il più che buono finale di stagione, dovrebbe restare a Cagliari ma tutto dipenderà dalla permanenza dei sardi in Serie A.

(Fonte Sportmediaset)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home