Connect with us

home

Serie A, le probabili formazioni: Juve con Ronaldo e Dybala, Milan con Ibrahimovic e Calhanoglou

Il campionato di Serie A torna in campo per la trentesima giornata

Apre Spezia-Crotone oggi alle 15, seguita da Parma-Milan alle 18 e da Udinese-Torino alle 20.45.

Domenica altre 6 partite, con Inter e Juve in campo e il posticipo Fiorentina-Atalanta.

Completa il quadro la partita del lunedì sera tra Benevento e Sassuolo. Le ultime dai campi:

Queste le probabili formazioni così come riportate da Gazzetta.il

SPEZIA-CROTONE (OGGI, ORE 15)—  

Spezia: torna a disposizione Estevez, che però dovrebbe lasciare spazio al trio di centrocampo Leo Sena-Ricci-Maggiore. In avanti sarà ancora Piccoli il centravanti, con Verde che punta a una maglia da titolare dopo il gran gol all’Olimpico. Probabile coppia difensiva Erlic-Chabot.

Crotone: torna disponibile Reca, che si riprende il posto a sinistra, con Molina a destra vista la squalifica di Pereira. In avanti sempre la coppia Simy-Ounas con il sostegno di Messias.

PARMA-MILAN (OGGI, ORE 18)—   Parma: D’Aversa ha perso per infortunio anche Mihaila e Osorio, ma quest’ultimo recupera per la panchina. In avanti sarà Man a completare il reparto con Pellé e Gervinho, mentre in difesa il rientro di Pezzella dalla squalifica permette a Gagliolo di accentrarsi. Cerca posto Kurtic dopo l’esclusione iniziale a Benevento: per fargli spazio dovrebbe essere sacrificato Brugman.

Milan: Pioli recupera Leao, Brahim Diaz e Mandzukic, che dovrebbero partire tutti dalla panchina con il trio Saelemaekers-Calhanoglu-Rebic a sostegno di Ibra. A destra Dalot leggermente favorito su Kalulu, in mezzo Bennacer affianca Kessie.

UDINESE-TORINO (OGGI, ORE 20.45)—   Udinese: Gotti dovrebbe riproporre il 3-5-1-1 con Pereyra a sostegno di Llorente. Stryger Larsen dovrebbe spuntarla su Zeegelaar a sinistra, ma la cattiva notizia è l’infortunio muscolare di Nuytinck, che non è al meglio e andrà in panchina. Difesa quindi composta da Becao, Bonifazi e Samir.

Torino: sarà Milinkovic-Savic il vice Sirigu in porta. Ancora fuori Singo, saranno Vojvoda e Ansaldi a giocare sulle fasce, mentre è probabile la conferma di Verdi a sostegno di Sanabria e Belotti con la coppia di mediani Rincon-Mandragora.

INTER-CAGLIARI (DOMANI, ORE 12.30)—   Inter: Conte si prepara a cambiare nuovamente a centrocampo. Torna infatti disponibile Brozovic dopo la squalifica (così come Bastoni), mentre esce Barella per lo stesso motivo. Gagliardini ed Eriksen dovrebbero completare il reparto. Davanti ancora Lukaku e Lautaro.

Cagliari: Nandez recupera e sarà al suo posto sulla fascia destra, con Lykogiannis a sinistra e Zappa in panchina. In attacco dovrebbe rivedersi Pavoletti dal 1’. Vicario pronto all’esordio in A con Cragno positivo al coronavirus.

JUVENTUS-GENOA (DOMANI, ORE 15)—   Juventus: Pirlo sta pensando di rilanciare Dybala dal 1’ accanto a Ronaldo. Bernardeschi e Bonucci non saranno disponibili causa Covid, Demiral dovrebbe affiancare De Ligt in mezzo alla difesa permettendo a Chiellini di rifiatare. Szczesny si riprende la porta dopo il turno di riposo col Napoli.

Genoa: la squalifica di Strootman favorisce il ritorno di Rovella tra i titolari. A destra possibile l’impiego di Biraschi con Zappacosta sull’altra fascia, vista anche l’indisponibilità di Czyborra. In attacco torna disponibile Pandev, ma dovrebbero iniziare Scamacca (leggermente favorito su Shomurodov) e Destro.

SAMPDORIA-NAPOLI (DOMANI, ORE 15)—   Sampdoria: con la squalifica di Silva, sarà Askildsen ad affiancare Thorsby a centrocampo, visto che Ekdal non recupera. Con Torregrossa fuori altri 10 giorni, spazio alla coppia Gabbiadini-Quagliarella. Dubbio in difesa tra Tonelli e Yoshida al fianco di Colley.

Napoli: Demme non ha avuto problemi ad assorbire le fatiche di Torino (era al rientro, dopo un problema muscolare avuto nella pausa nazionali) e dunque con ogni probabilità sarà il tedesco a reggere la mediana insieme a Fabian Ruiz. Probabile panchina iniziale per Mertens, così come per Lozano. Ma saranno sicuramente utili in corsa.

VERONA-LAZIO (DOMANI, ORE 15)—   Verona: esce Lovato per squalifica, ma torna disponibile Dawidowicz. Juric (squalificato, in panchina andrà Paro) dovrebbe impiegare Dimarco nei tre dietro, con Faraoni e Lazovic sulle fasce. Non cambia l’assetto dell’attacco, con Barak e Zaccagni dietro a Lasagna.

Lazio: chance dall’inizio per Caicedo, vista la squalifica di Correa. In difesa Marusic completa il reparto, con Lulic a destra e Fares a sinistra. Luis Alberto torna titolare.

ROMA-BOLOGNA (DOMANI, ORE 18)—   Roma: Fonseca con l’Ajax ha perso per infortunio Spinazzola, che si ferma per una decina di giorni e sarà rimpiazzato da Bruno Peres. Contro la squadra di Mihajlovic mancherà anche lo squalificato Cristante. Sicuro assente El Shaarawy, mentre si rivede in panchina Mkhitaryan. Niente da fare invece per Smalling.

Bologna: buone notizie per Mihajlovic, che ritrova Skorupski, ormai guarito dal Covid e pronto a tornare in porta. Tomiyasu non è al meglio e andrà in panchina: sarà sostituito da De Silvestri sulla fascia destra. Nuovamente arruolabile Palacio dopo la squalifica: dovrebbe giocare da centravanti con Barrow a sinistra e Skov Olsen a destra.

FIORENTINA-ATALANTA (DOMANI, ORE 20.45)—   Fiorentina: Eysseric favorito su Callejon e Kouame come partner di Vlahovic, vista l’assenza dello squalificato Ribery. Il giudice sportivo ha fermato anche Pulgar, che sarà sostituito da Amrabat in regia con Castrovilli e Bonaventura mezzali.

Atalanta: dopo la positività di Pessina al Covid, buone notizie da Luis Muriel, che è rientrato in gruppo e domenica ci sarà. Sicuri del posto Malinovskyi e Zapata: la Dea potrebbe giocare col 4-2-3-1, che libererebbe un’altra maglia per Pasalic a scapito di Maehle.

BENEVENTO-SASSUOLO (LUNEDÌ, ORE 20.45)—   Benevento: possibile il ritorno di Letizia a destra a scapito di Depaoli e il ritorno della difesa a quattro. In avanti scalpita Caprari per tornare titolare: insieme a lui potrebbe essere rilanciato anche Iago Falque alle spalle di Lapadula, leggermente favorito su Gaich. A centrocampo Hetemaj, Schiattarella e Ionita.

Sassuolo: dopo la sconfitta di San Siro, De Zerbi, che non avrà lo squalificato Traore, potrà schierare nuovamente Locatelli e Ferrari, oltre a Muldur (titolare a destra) e Defrel (in panchina). Niente da fare invece per il recupero di Caputo e Berardi, che al momento restano indisponibili.

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home